Calciomercato Juventus, Chiesa è il grande obiettivo: ma occhio all'Inter

Commenti()
Getty Images
La Juventus studia l'assalto a Chiesa: tra robusta parta economica e possibili contropartite. Denaro fresco può arrivare da Dybala e Douglas Costa.

In attesa di pianificare il futuro con Massimiliano Allegri, la Juventus studia le strategie estive. E la parola d'ordine resta la stessa: qualità. Pochi interventi, ma mirati. Così si muoverà il responsabile dell'area sportiva bianconera, Fabio Paratici, pronto a incrementare il tasso tecnico di una rosa già ricca di talento.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Aaron Ramsey rafforzerà il centrocampo. Dopodiché, al netto delle cessioni, spazio a un colpo per reparto. Alla Continassa approderà un centrale difensivo, così come verrà ritoccato l'attacco. In tal senso, tutte le strade portano a Federico Chiesa della Fiorentina.

La Vecchia Signora ha le idee chiare e, infatti, lavora per assicurarsi il 21enne talento genovese. Legato al club gigliato fino al 2022, l'attuale numero 25 viola pregusta il grande salto. Da effettuare rigorosamente nel Belpaese. Nonostante le sirene della Premier League, nonostante la possibilità di guadagnare maggiormente in altri campionati.

I dirigenti bianconeri, seppur a fari spenti, si stanno muovendo. L'operazione Bernardeschi ha consolidato i rapporti sulla tratta Torino-Firenze, motivo per cui – al di là della sentita rivalità tra le due tifoserie – preclusioni non ce ne sono. Insomma, se la Juve farà l'offerta giusta avrà ottime possibilità di mettere le mani su Chiesa. Il quale, all'insegna di una crescita esponenziale, in stagione ha trovato finora 12 reti in 37 presenze. Numeri importanti, perlopiù se contestualizzati.

Capitolo uscite. Molto, se non tutto, dipenderà da Paulo Dybala e Douglas Costa. Due pedine di spessore che, per motivi differenti, non hanno inciso nell'annata prossima alla conclusione. Una doppia partenza, quindi, non è da escludere. In definitiva, potenziale denaro fresco da reinvestire prontamente: magari dando la precedenza al made in Italy, argomento da sempre caro alla Juve.

Paulo Dybala Douglas Costa Juventus Bologna Serie A

Attenzione, però, alla concorrenza. Non è un mistero, per esempio, che l'Inter non abbia mai smesso di seguire questa pista. Sponsor di lusso: Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo, qualora dovesse rimanere alla Pinetina, potrebbe diventare una minaccia consistente per la Juventus, che tuttavia vanta un discreto vantaggio.

Via al dialogo con la Fiorentina, con un occhio di riguardo verso le contropartite tecniche. A tal proposito, il club toscano valuta attentamente la crescita di Riccardo Orsolini, protagonista assoluto nelle ultime puntate tra le fila del Bologna (in prestito con diritto di riscatto e controriscatto).

Il 22enne di Ascoli Piceno potrebbe trovare terreno fertile nei pensieri di Vincenzo Montella. Un'ipotesi, per ora. Ma da monitorare minuziosamente. E poi c'è la parte economica, che si aggira attorno ai 70 milioni, su cui la Juve proverà a limare qualcosina.

Chiudi