Notizie Risultati
Calciomercato

Calciomercato Juventus, 40 milioni sono troppi: Fabinho complicato

08:00 CEST 24/05/17
Fabinho Monaco
Non solo Tolisso nei pensieri della Juventus: sondato anche il brasiliano del Monaco, ma la strada appare in salita in virtù dell'interesse inglese.

Il Monaco dei ragazzini terribili, fresco campione di Francia, ha letteralmente incantato. Merito di una politica dirigenziale lungimirante. Merito dell'ottimo lavoro proposto dal tecnico dei biancorossi, Leonardo Jardim, ormai da tempo tra i migliori allenatori in campo europeo.

I monegaschi, ottimizzando magistralmente la linea verde, hanno centrato contemporaneamente due missioni. La prima: mettere alle spalle in campionato il Paris Saint-Germain. La seconda: pregustare cessioni da urlo. E se su Kylian Mbappé, 18enne bomber francese, s'è già scatenata un'incredibile asta internazionale, altri pezzi pregiati potrebbero presto salutare la Ligue 1.

Ogni riferimento a Fabio Henrique Taver, meglio conosciuto come Fabinho, è puramente voluto. Il tuttofare brasiliano, spostato con ottimi risultati in mezzo al campo, ha trovato la stagione della consacrazione – 55 partite e 12 goal – finendo di diritto nel mirino dei club che vanno la maggiore. E la Juventus, impegnata a scovare un tassello per incrementare il tasso qualitativo del centrocampo, un pensierino lo ha fatto.

Visionato da vicino in semifinale di Champions League, il 23enne di Campinas ha pienamente convinto gli 007 bianconeri, profilo duttile e munito di ampi margini di miglioramento. Uno così forte non può passare inosservato e, a detta dei ben informati, Madama avrebbe provato ad apparecchiare la tavola parlando direttamente con i vertici biancorossi.

Missione, eufemismo, complicata. Manchester, entrambe le sponde, ha messo da tempo nel mirino la crescita di Fabinho e, di conseguenza, la valutazione non sarebbe modica: 40 milioni. Cifra che potrebbe non bastare per ottenere il sì del Monaco, asta che non sembrerebbe entusiasmare gli uomini di corso Galileo Ferraris, pronti a gettarsi su altri profili.

José Mourinho farebbe carte false pur di mettere le mani sull'eclettico verdeoro. Stesso discorso per Pep Guardiola. Attendendo di capire se sponda City o United, la sensazione è che Fabinho si stia avvicinando a grandi passi verso l'Inghilterra.

La Juventus, intanto, analizza altre soluzioni. In ribasso le quotazioni di Corentin Tolisso del Lione, seguito anche dall'Inter, corteggiato dai bianconeri nella sessione invernale. Mentre non trovano conferme le voci riguardanti Andrés Iniesta, 33enne fuoriclasse del Barcellona, lagato ai blaugrana fino al 2018.