Calciomercato Inter, Skriniar non pensa allo United: "In testa solo il derby"

Commenti()
Milan Skriniar dribbla le domande sul futuro: "Siamo dove volevamo essere, con la Juventus ce la giochiamo". Brozovic vicino al rinnovo.

Il rinnovo di Milan Skriniar è un tema che da tempo caratterizza le vicende di mercato dell'Inter: dopo la proposta di Ausilio, non accettata dal difensore slovacco, la trattativa sembra essersi raffreddata e interrotta.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

All'ex Sampdoria è stato offerto un prolungamento di una stagione, fino al 2023, con aumento dell'ingaggio fino a 2.5 milioni, cifra ritenuta ancora insufficiente dall'entourage del giocatore, seguito dalle big d'Europa.

In primis il Manchester United di José Mourinho, alla ricerca di rinforzi per la sua difesa, reparto che può essere considerato il punto debole della squadra. Intervistato da 'Sport.sk' direttamente dal ritiro della sua Slovacchia, Skriniar ha però glissato: "Non so se si tratta di qualcosa di vero. Anche in estate si parlava di offerte per me ma alla fine non è cambiato nulla, e non credo che stia accadendo qualcosa adesso".

L'articolo prosegue qui sotto

La testa è solo alla gara dopo la sosta, il derby di Milano: "Queste vittorie consecutive ci hanno permesso di essere dove volevamo a inizio stagione. Ci aspettano tante gare decisive a partire da quella col Milan. Con la Juventus possiamo giocarcela benissimo".

Se per Skriniar il rinnovo tarda ad arrivare, quello di Marcelo Brozovic sembra cosa fatta: secondo 'Tuttosport' sarebbe stato raggiunto un accordo per il prolungamento fino al 2022, con il croato che guadagnerebbe 3 milioni a stagione anziché i 2.4 attuali. La clausola rescissoria valevole soltanto per l'estero, dovrebbe essere ritoccata da 50 a 60 milioni.

Per quanto riguarda i giovani, l'Inter accoglierà il 17enne Christopher Attys, proveniente dall'Us Torcy.

Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: le partite trasmesse da DAZN, palinsesto, date e orari
Prossimo articolo:
Inter-Milan è anche Icardi-Higuain: i bomber argentini a confronto
Prossimo articolo:
Roma-SPAL, Dzeko sempre in campo: Schick ko e niente turnover
Prossimo articolo:
Juventus-Genoa, rebus capitano: la fascia potrebbe andare a Mandzukic
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi