Notizie Risultati Live
International Champions Cup

Calciomercato Inter, parla Spalletti: "Modric? Sogno insieme ai tifosi"

22:30 CEST 04/08/18
Luciano Spalletti Inter
Spalletti sull'interessamento dell'Inter nei confronti di Modric: "Continuo a sognare con i tifosi. Lautaro Martinez e Dalbert crescono bene".

Al termine del match vinto per 1-0 contro il Lione è intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti, il quale si è soffermato sia su aspetti tecnici che su aspetti riguardanti il calciomercato.

"Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND"

Sul possibile arrivo di Modric ha aggiunto: "La società ha fatto vedere di lavorare in maniera coerente, stanno cercando di mettere in pratica tutto. È chiaro che un giocatore come Modric sarebbe importante per chiunque, figuriamoci per noi. Per quanto mi riguarda continuo a sognare insieme ai tifosi. A prescindere da tutto credo che abbiamo le carte in regola per poter ovviare a quello che accadrà. Mancano ancora alcuni giorni alla fine del mercato, se poi mi prendono anche Messi mi va bene (ride, ndr)".

Elogi per Lautaro Martinez: "Lautaro regge botta sempre, ti fa sempre la faccia tosta su qualsiasi pallone e la sa anche gestire la palla addosso. Per quanto riguarda il non intasare quella posizione di Mauro, diventa fondamentale che si defili e che venga a fare il centrocampista avanzato. Icardi? Se gioca vicino ad uno che gli chiude triangoli sullo stretto e gli fa i veli arriva in nostro aiuto un qualcosa che invece è mancata l'anno scorso e per la quale abbiamo sofferto".

Possibilista sulla contemporanea presenza in campo in alcune partite del trio Nainggolan-Icardi-Martinez: "Convivenza a tre Lautaro-Icardi-Nainggolan? Tutte le squadre che fanno la Champions hanno 20 calciatori che possono essere diluiti nel corso delle partite della stagione. Lì davanti bisognerà vedere il tipo di partita, il tipo di momento. Politano l'anno scorso ha fatto la punta che si muove dietro la prima punta o anche la seconda punta, anche lui sa far bene le cose.

Ripeto, saranno tante le partite e ci sarà spazio per tutti. Alla fine scegli la formazione migliore sempre scegliendo e non bocciando. Nainggolan? Può fare con qualità e forza tutti i ruoli del centrocampo, in qualche partita è possibile vederli insieme tutti e tre con due mediani dietro".

Menzione singola anche per Dalbert ed Asamoah: "Dalbert l'anno scorso l'abbiamo attaccato e l'ho lasciato fuori, ma ha delle buone qualità e sta crescendo in maniera importante. Asamoah? L'ho messo al centro anche per far giocare Dalbert con continuità ed abbiamo ricevuto le giuste risposte per il futuro".