Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Inter, Modric nerazzurro: lui spinge, deve liberarsi dal Real Madrid

07:35 CEST 02/08/18
Luka Modric 2018 World Cup
Luka Modric attratto dall'ipotesi Inter: con il suo agente dovrà trovare una soluzione col Real Madrid. Intanto Vidal ha fretta.

Suggestione, sogno, trattativa quasi impossibile: chiamatela come volete ma, l'idea Luka Modric, per l'Inter sta assumendo un significato sempre più profondo che permette ai tifosi nerazzurri di sognare l'approdo del miglior centrocampista degli ultimi Mondiali (e forse al mondo) a Milano.

Tutto è nato dalla proposta fatta dall'entourage del fuoriclasse croato (assistito dalla moglie Vanja Bosnic) alla società meneghina che stava già ultimando l'assalto ad Arturo Vidal, per il quale sembra essere già stata raggiunta un'intesa di massima con il Bayern Monaco per un prestito con diritto di riscatto fissato a 18-20 milioni, con un triennale da 4.5 milioni al giocatore.

Il cileno al momento è congelato in attesa di ulteriori sviluppi dell'affare Modric ma non è un caso che il suo agente, Fernando Felicevich, sia stato avvistato a Milano: chiaro segnale che da questo versante vogliano vederci chiaro, capire se effettivamente l'Inter ha intenzione di chiudere per Vidal che si è già promesso in tutto e per tutto all'Inter.

Se però all'orizzonte si prospetta una possibilità importante come quella di arrivare a Modric, questo comportamento di attesa della dirigenza nerazzurra appare lecito e giustificabile. Come riportato da 'La Gazzetta dello Sport', toccherà però agli agenti del croato trovare una soluzione con il Real Madrid.

Per giocatori del genere funziona così, come avvenuto anche per Cristiano Ronaldo: l'Inter non può permettersi di andare direttamente da Florentino Perez che eventualmente si aspetterà una richiesta d'addio ben precisa del suo centrocampista, attratto in maniera importante dall'esperienza italiana.

L'aumento della colonia croata da due a tre giocatori (Vrsaljko ultimo acuto), oltre al fatto di ritenere il suo ciclo in Spagna concluso, spingerebbero Modric a tentare questa nuova avventura, sollecitata pure dalla possibilità di subire un trattamento fiscale nettamente migliore rispetto a quello attuale.

Al netto di cessioni che per ora tardano ad arrivare, l'Inter può permetterselo soltanto in prestito oneroso con diritto di riscatto: una soluzione andrebbe trovata anche per l'ingaggio (guadagna 10 milioni netti) che potrebbe essere spalmato in più stagioni, magari quattro.

Attualmente Modric si trova in vacanza in Sardegna ma al suo rientro (che avverrà a breve) tutto potrebbe cambiare: lui o Vidal, in ogni caso l'Inter cadrà in piedi. E se dovessero arrivare entrambi allora puntare a qualcosa di grandissimo per questa nuova stagione sarebbe più che lecito.