Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Inter, Icardi rifiuta la cessione: è muro contro muro

08:16 CEST 09/06/19
Wanda Nara Mauro Icardi Inter 2019
Mauro Icardi e Wanda Nara non vogliono partire e hanno già acquistato una nuova casa a Milano. Sarà braccio di ferro con l'Inter.

Il caso Mauro Icardi rischia di diventare un vero e proprio tappo che blocca il calciomercato dell'Inter. La cessione del numero 9 infatti, secondo 'La Gazzetta dello Sport', sarebbe condizione necessaria per procedere all'acquisto di top player ma ad oggi l'accordo tra le parti sembra lontanissimo.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in streaming su DAZN

Icardi non rientra nei piani di Conte tanto che l'Inter sarebbe pronta a minacciare di tenere l'attaccante ai margini della rosa, nonostante questo però sia il giocatore che la moglie Wanda Nara non intendono assolutamente lasciare Milano. Anzi.

Secondo quanto riporta 'Il Corriere dello Sport' la coppia a metà agosto abbandonerà la casa con vista 'San Siro', ma solo per trasferirsi in un lussuoso appartamento ai Giardini d'Inverno.

L'intenzione di restare a Milano d'altronde è stata confermata per l'ennesima volta da Wanda Nara anche su Instagram, dove a un tifoso che gli chiedeva di fare restare Icardi all'Inter la moglie-agente ha risposto: "Lavoro fatto".

Inoltre gli Icardi avrebbero già fatto sapere alla società di non essere interessati alle offerte di Napoli e Roma ma in Italia prenderebbero in considerazione solo l'ipotesi Juventus, opzione che ad oggi non è più così calda.

Anche perchè l'Inter per cedere Icardi alla Juventus vorrebbe in cambio Paulo Dybala mentre i bianconeri come parziali contropartite offrirebbero uno tra Cuadrado, Mandzukic o Higuain. Tutti giocatori che non scaldano troppo i nerazzurri.

E' chiaro però che senza la cessione di Icardi per l'Inter sarà difficile fare mercato in entrata e accontentare Conte,  che tra le altre cose chiede l'acquisto di Romelu Lukaku per sostituire Maurito. 

Intanto Marotta sta cercando di regalare al nuovo allenatore almeno l'altro pupillo Edin Dzeko anche se pure in questo caso balla ancora una certa differenza tra la valutazione dell'Inter (12-13 milioni di euro) e quella della Roma che per cedere il suo numero 9 ne chiede circa venti.