Calciomercato Inter, Godin martedì in conferenza: addio pronto

Commenti()
Getty
Il centrale dell'Atletico Madrid domani saluterà la squadra della capitale per una nuova avventura: tutto pronto per il passaggio all'Inter.

Martedì 7 maggio, la conferenza di Diego Godin. Quella dell'addio all'Atletico Madrid e delle delucidazioni sul suo futuro, che a meno di sorprese dovrebbe essere a tinte nerazzurre. Dopo le diverse conferme di Marotta e Ausilio, il centrale uruguagio si avvicina alla Serie A.

Con DAZN segui in esclusiva la Liga IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'Atletico ha infatti confermato che nella giornata di domani Godin si presenterà, alle 13:00, in conferenza stampa. Ovviamente per parlare del club che ha difeso per così tanti anni e probabilmente per evidenziare come una decisione su dove giocherà da luglio sia già stata presa.

Classe 1986, Godin dovrebbe firmare con l'Inter fino al 2022, con un ingaggio annuo da sette milioni. Così facendo il difensore centrale diventerebbe il giocatore nerazzurro più pagato, anche più di quell'Icardi per cui si continua a parlare di rinnovo o possibile addio.

Godin è all'Atletico Madrid dal 2010, toccando quota 387 presenze e ben 27 reti, segno di come il suo possibile ingaggio da parte dell'Inter non sia solamente in ambito difensivo e in termini d'esperienza, ma anche per dare una decisa mano in fase realizzativa.

L'arrivo di Godin all'Inter rappresenta anche un possibile, ma comunque difficile, addio di Skriniar, vista l'eventuale presenza di tre titolarissimi per i nerazzurri. De Vrij è appena arrivato e tenere l'uruguagio in panchina non sembra essere tra le idee del club, ma la tripla competizione potrebbe comunque regalare spazio a tutti.

Con il rinnovo di Ranocchia, se non dovesse salutare Skriniar il candidato a lasciare l'Inter sarebbe Miranda, anche visto il concreto interesse del San Paolo, pronto a riportarlo in patria dopo otto anni dall'addio per sposare l'Atletico Madrid.

Chiudi