Calciomercato Inter, Ausilio: "Non trattiamo Nainggolan, Samir ci piace"

Commenti()
Il ds dell'Inter, Piero Ausilio, allontana Nainggolan: "Non c'è alcuna trattativa, gli apprezzamenti di Pioli sono normali. Samir ci interessa".

Inter impelagata nella lotta per la conquista dei preliminari di Europa League: nerazzurri che non vincono dallo scorso 12 marzo e, in questa situazione alquanto complicata, tre punti contro il Genoa non farebbero altro che bene alla truppa di Pioli.

Intervistato da 'Premium Sport', il ds nerazzurro Piero Ausilio ha commentato la conferma di Eder dal primo minuto: "Il mister ha tutto il diritto di fare le sue scelte, è lui che segue ogni giorno gli allenamenti ed evidentemente ha voluto dare fiducia ad Eder che non è proprio l'ultimo arrivato".

Su Nainggolan, accostato all'Inter negli ultimi giorni: "Non penso che esista qualcuno che pensi che Nainggolan non sia forte, ma da parte nostra non c'è alcuna trattativa in ballo. Pioli ha fatto un apprezzamento per un giocatore che ha avuto modo di allenare ai tempi del Piacenza".

"E' un mese difficile quello che stiamo attraversando - spiega Ausilio - ma dobbiamo pensare solo a vincere le ultime quattro gare, poi il 28 maggio faremo i conti. Non credo che un mese fa Pioli fosse stato messo in discussione, noi valuteremo tutto, ogni aspetto".

Apertura su Samir: "Non gioca da un mese ma lo stiamo seguendo, è un giocatore interessante su cui onestamente abbiamo avuto ottime impressioni. Non è mai stata iniziata alcuna trattativa, anche se alcuni calciatori hanno più visibilità mediatica di altri".

"Dopo l'ufficialità del rinnovo ho messo in conto anche l'opportunità di allargare il mio staff per migliorare sempre di più il nostro lavoro. Mi sono permesso di suggerire qualcosa ma non ho il potere di far uscire ed entrare persone a mio piacimento".

Il Milan è un'ipotesi impossibile per il suo futuro: "Non so se abbiano pensato o meno a me, di sicuro però avrei detto no perché non esiste passare dall'Inter al Milan".

Chiudi