Calciomercato Inter, Ausilio mago delle plusvalenze: il FPF è salvo

Commenti()
Getty
Inter attiva per rientrare nei paletti del FPF: spicca il lavoro di Ausilio che sta piazzando i giovani nerazzurri a cifre importanti.

40-45 milioni da racimolare entro il 30 giugno, l'UEFA non ammette sconti: l'Inter sta rispondendo nuovamente presente rispetto alle richieste provenienti da Nyon e, ancora una volta, a salvare il bilancio nerazzurro, saranno i giovani più promettenti della rosa.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Da sottolineare il lavoro certosino di Piero Ausilio, elevatosi a protagonista di questi ultimi giorni di mercato: Nainggolan diverrà nerazzurro a breve, alla Roma oltre 24 milioni di parte fissa andranno anche Zaniolo e Santon. Insieme i due dovrebbero portare una plusvalenza di circa 12 milioni, niente male.

La stessa somma, secondo 'Tuttosport', è pronta ad arrivare dalla doppia cessione al Genoa di Radu e Valietti, con Salcedo e Serpe a fare il percorso inverso. Puscas è destinato al Leganes per 5 milioni, altri 3 arriveranno dalla cessione di Nagatomo al Galatasaray.

Da non dimenticare nemmeno l'addio prossimo di Bettella: l'Atalanta sborserà 7 milioni e Bastoni anticiperà di un anno il suo arrivo a Milano dopo l'accordo di massimo raggiunto già molto tempo fa.

'La Gazzetta dello Sport' parla anche di Pinamonti che piace tantissimo al Genoa, disposto a pagare 10 milioni per il suo cartellino, con l'Inter che vorrebbe inserire un diritto di riacquisto qualora l'attaccante esplodesse alla corte di Ballardini.

Altri 5 milioni arriveranno anche dalla cessione di Merola e Zappa al Sassuolo, ma guai a non prendere in considerazione anche altri giocatori in odore di addio: da Dalbert e Eder, tutti potrebbero risultare utili per il rispetto degli accordi presi in precedenza con l'UEFA.

Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Pogba, altra stilettata a Mourinho: "Ora sappiamo dove andare"
Prossimo articolo:
Barcellona a rischio esclusione dalla Coppa del Re: ha schierato un giocatore squalificato
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio 2019, quando inizia e quando finisce?
Chiudi