Notizie Risultati Live
Euro 2016

Tutti pazzi per Dybala, Conte conferma l'idea azzurra: “Ci interessa molto”

18:43 CET 26/11/14
Paulo Dybala Genoa Palermo Serie A 11242014
Conte si è recato in casa Palermo per osservare Dybala nell'ottica di una convocazione. Il 21enne possiede il passaporto italiano.

Qualcuno, due anni fa, lo reputava un vero e proprio bidone. 13 milioni per un giocatore da tre goal che alterna campo e panchina, senza continuità di rendimento? Paulo Dybala era un oggetto misterioso sul'Isola. Ma di soli 19 anni. Maturato in Serie B, pare ora diretto verso l'esplosione palermitana e italiana.

Già cinque i goal in queste prime dodici giornate di campionato, reti preparate e arrivate in modo spettacolare. Palermo si è innamorata di lui lo scorso anno, Dybala è stato uno degli artefici della promozione grazie a Iachini, che l'ha valorizzato. E dire che nella cadetteria, a fine stagione, furono cinque reti. Come ora, a novembre.

Si sono accorti di lui diverse squadre italiane ed estere, che studiano la situazione. I tifosi del Palermo mugugnano, di nuovo destinati a perdere il proprio giocatore migliore? Probabilmente, viste le necessità di mercato e i milioni a disposizione delle big di Inghilterra, Spagna, e via discorrendo.

Dybala ha un contratto fino al 2016 e Zamparini lo valuta 40 milioni di euro: difficilmente il suo contratto verrà rinnovato, ma se dovesse partire lo farà per decine di milioni. L'Inter osserva, impossibilitata a spendere cifre abnormi, se l'argentino andrà via nel 2015 sarà per far traboccare le casse rosanero (ci sono Benfica e Arsenal sulle sue tracce). Troppo presto per parlarne.

Deve far presto invece Antonio Conte, c.t della Nazionale sempre alla ricerca di nuovi giocatori per la sua rappresentativa. Se Prandelli, suo predecessore, aveva optato per oriundi come Ledesma, Amauri, Paletta e compagnia, per l'ex Juventus il primo potrebbe essere proprio il palermitano.

Conte si è recato a Boccadifalco per osservare Dybala (così come Belotti) insieme al team manager azzurro Oriali, con l'intenzione di capire se esistono possibilità di convocazione. Il 21enne di Laguna Larga possiede il passaporto italiano, ottenuto nel 2012 grazie alle origini italiane della nonna materna. Oltre a questo ha anche quello polacco, da parte di nonno.

Il ct azzurro ha confermato l'ipotesi di convocare l'attaccante rosanero ai microfoni di 'Sky Sport'. Ed ha parlato anche dell'altro talento di Iachini Vazquez. Anche quest'ultimo potrebbe prendere la nazionalità italiana: "E’ un ragazzo che ci interessa molto. Bisognerà capire se anche lui sarà interessato alla Nazionale. Sia lui che Vazquez potrebbero diventare italiani, se lo facessero saremmo felici.

"Conosco Iachini ed apprezzo il suo lavoro. Conosco anche alcuni giocatori del Palermo per averli allenati, stanno facendo bene e speriamo possano continuare così. Quando siamo stati a Palermo c'è stato un entusiasmo coinvolgente. In questo momento nel calcio italiano c'è bisogno di collaborazione, dobbiamo essere uniti: ci vuole fiducia e stima con gli allenatori di club".

Dybala preferirebbe giocare con la Nazionale argentina, ma Conte proverà comunque a convincerlo del progetto azzurro. Qual ora dovesse aprire a tale possibilità, difficile, visto il sogno dell'Albiceleste, il c.t lo convocherebbe per la prima gara del 2015. Il passaporto della penisola stuzzica, come le sirene estere. Ma attualmente la realtà parla di Argentina a Palermo, stop.