Calciomercato Benevento, chi è Armenteros: un jolly d'attacco per Baroni

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Samuel Armenteros diventerà ben presto un calciatore del Benevento. L'ormai ex Heracles Almelo arriva con in dote i 19 goal della scorsa Eredivisie.

Il Benevento ha finalmente messo le mani sul nuovo attaccante che cercherà di aiutare e trascinare la squadra verso la promozione in Serie A, dopo un avvio di campionato negativo con due sconfitte consecutive. Stiamo parlando di Samuel Armenteros, punta dell'Heracles Almelo che arriverà in Campania per circa 3 milioni di euro.


LA CARRIERA


Kristiano Samuel Armenteros Nunez Mendoza Jansson. E' questo il nome completo del nuovo attaccante del Benevento, anche se manca ancora l'ufficialità. Solo il nome basta già per capire che in questo giocatore sono fuse due diverse nazionalità: nato in Svezia a Göteborg, in lui sono forti ed evidenti le origini cubane.

Nato nel 1990 ha mosso i primi passi calcistici in due società svedesi, l'Örgryte e l'Husqvarna. Ben presto però si trasferisce in Olanda, la nazione che per adesso ha più di tutte creduto nel suo talento. Lo accoglie l'Heerenveen dal 2006 al 2009. Da questo momento in poi comincia il suo girovagare per i Paesi Bassi e per l'Europa.

Queste le squadre che lo hanno visto protagonista in ordine cronologico dopo l'Heerenveen: Heracles, Anderlech, Feyenoord, Willem, Qarabag e nuovamente Heracles. Nella nazionale svedese ha accumulato una solo presenza, segnando per altro anche un goal. Adesso la nuova suggestiva avventura che lo aspetta in Italia. 


LE CARATTERISTICHE


Samuel Armenteros ha dimostrato già ampiamente le sue qualità, anche se spesso e volentieri non in modo continuo. Fisicamente non è una cima (alto 179 cm), ma la sua stazza lo porta ad essere insidioso anche dal punto di vista della presenza con gli avversari, oltre che lo avvantaggia nella protezione del pallone.

Gioca sia come prima punta che come esterno d'attacco in un tridente. Non è sicuramente uno a cui piace tornare nella propria metà campo per rincorrere gli avversari, ma ama puntare la porta, preferibilmente partendo dalla destra. E' infatti mancino ed ha in canna anche un ottimo tiro, che mostra sia nei calci di rigori che nelle punizioni. Aspetto che lo porta anche ad essere una possibile rivelazione in sede di fantacalcio.


NEL BENEVENTO


La sua migliore stagione in carriera è stata senza dubbio l'ultima con l'Heracles Almelo: i goal timbrati in 29 presenze sono stati ben 19, portandolo al terzo posto della classifica cannonieri alle spalle di van Wolfswinkel e Jorgensen; ma anche due anni fa con il Qarabag non ha per nulla sfigurato. 

Nel Benevento, messo in campo fino ad ora con il 4-4-2 da Baroni, Armenteros è perfetto per ricoprire uno dei due ruoli a disposizione in avanti. Per le sue qualità tecniche e fisiche, non ha problemi a giocare sia con Puscas, con Ceravolo, con Coda o Cissé. Al netto di un fisiologico periodo di ambientamento in Italia, Armenteros dovrebbe essere un titolare del Benevento.

Prossimo articolo:
DIRETTA: Inghilterra-Croazia LIVE! - Probabili formazioni
Prossimo articolo:
Süle fu tentato dalla Turchia: "Li ingannò il mio cognome"
Prossimo articolo:
Regolamento Nations League: cosa succede dopo i gironi?
Prossimo articolo:
Baldini spiega la Juventus a Fagioli: "Gli ho parlato di Del Piero, deve crescere ancora"
Prossimo articolo:
Flop Germania, Briegel non ha dubbi: "Colpa di Guardiola, ci ha illuso"
Chiudi