Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Barcellona, Suarez all'Arsenal: andrà in prestito secco

18:29 CET 29/01/19
Denis Suarez Barcelona Arsenal
Dopo essere stato accostato a diverse squadre italiane e aver rischiato di essere messo fuori rosa, Suarez sta per approdare a Londra.

A meno di nuovi clamorosi colpi di scena, Denis Suarez giocherà con l'Arsenal la seconda parte di stagione. Preso atto della volontà del giocatore, il Barcellona ha trattato con i londinesi nelle ultime ore, chiudendo un affare che domani, o al massimo giovedì, data di chiusura del calciomercato, sarà ufficiale.

Guarda Barcellona-Siviglia in diretta streaming gratis su DAZN

Denis Suarez lascerà il Barcellona in prestito secco, con l'Arsenal che pagherà 2,5 milioni subito e lascerà andare nuovamente il giocatore in estate. A giugno si potrù riaprire un discorso di cessione a titolo definitivo, ma intanto il centrale ex Villarreal tornerà in Catalogna.

Prima dell'addio, però, Suarez rinnoverà il contratto con il Barcellona fino al 2021, allungando di un anno l'attuale scadenza. Un modo per evitare di cedere il giocatore a prezzo di saldo, visto e considerando che difficilmente continuerà con i blaugrana nella prossima stagione.

Suarez del resto non si è mai inserito a Barcellona. Acquistato nel 2016 dal Villarreal, nell'attuale stagione è sceso in campo per appena 257 minuti, mentre nelle precedenti due ha sì giocato 52 gare, ma quasi tutte da subentrato e nelle gare minori. Senza mai essere al top o considerato imprescindibile.

Come altri connazionali, Suarez è capitato un periodo difficile per giovani catalani e spagnoli in maglia Barcellona. Rispetto all'era Xavi-Puyol-Valdes-Busquets-Messi, la società di Bartomeu sta puntando su giocatori stranieri e già affermati, il più delle volte provenienti dall'estero.

Suarez ha voluto a tutti i costi l'Arsenal: in passato ha lavorato con Emery ai tempi del Siviglia, e dal ritrovamento del suo vecchio allenatore si aspetta di recuperare fiducia dopo due anni e mezzo continuamente in panchina. Affare fatto, tutti contenti.