Calciomercato Arsenal, Ramsey partirà da svincolato: "Niente accordo"

Commenti()
Aaron Ramsey lascerà l’Arsenal al termine della stagione: “Pensavo di essere arrivato ad un accordo, non è più così”.

E’ da molti considerato uno dei centrocampisti più completi del panorama calcistico europeo e, non è un caso, che negli ultimi nove anni sia stato uno degli uomini cardine di una squadra importante come l’Arsenal.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Aaron Ramsey è uno di quei giocatori che farebbe comodo ad ogni allenatore e, a quanto pare, sarà uno dei grandi protagonisti della prossima sessione di calciomercato estiva.

Il centrocampista gallese infatti, non rinnoverà il contratto che lo lega ai Gunners fino al giugno 2019 e quindi, tra pochi mesi potrà trovarsi una nuova sistemazione da giocatore a parametro zero.

A svelarlo è stato lo stesso Ramsey dopo dopo l’amichevole Galles-Spagna, spiegando come non sia comunque sua intenzione lasciare Londra già a gennaio: “Se voglio restare fino al termine della stagione? Certo. Ho un contratto con l’Arsenal e voglio fare del mio meglio per la mia squadra al fine di ottenere un qualcosa di speciale”.

L'articolo prosegue qui sotto

I colloqui con l’Arsenal per il rinnovo sono andati avanti per diverso tempo: “Tutto è andato benissimo, pensavamo di essere giunti ad un accordo, ma poi non è stato più così. Adesso devo solo pensare a fare del mio meglio per l’Arsenal in questa stagione”.

Ramsey lascerà quindi un club nel quale è approdato giovanissimo: “Se sono deluso? E’ una decisione che hanno preso loro, sono cose che succedono nel calcio, devi solo andare avanti e fare del tuo meglio. Adesso mi sto concentrando solo su questo”.

Ramsey, che in questa prima fase della stagione ha giocato sei delle otto partite di Premier League, segnando un goal e fornendo tre assist, nel corso delle ultime settimane ha visto il suo nome essere accostato a quello di club italiani come Juventus e Milan.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, la difesa fa acqua: in campionato subisce sempre goal da aprile
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Milan ko nel Derby, Gattuso: "L'Inter ha meritato di più ai punti"
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi