Notizie Risultati Live
Serie A

Cagliari-Sampdoria 4-3: Goal ed emozioni, Cerri firma la rimonta rossoblù

22:48 CET 02/12/19
Cerri Cagliari Sampdoria Serie A
Succede di tutto alla Sardegna Arena: Sampdoria sul 3-1 con 2 goal di Quagliarella, ma Joao Pedro e Cerri nel recupero firmano la rimonta.

Il Cagliari di Maran mette il cuore oltre l'ostacolo e con una grande rimonta alla Sardegna Arena strappa 3 punti alla  Sampdoria di Ranieri, in vantaggio per larga parte della gara. Il Monday Night finisce 4-3 e grazie a un goal di Cerri in pieno recupero i sardi raggiungono la Roma al 4° posto.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Al 9' al termine di un'azione insistita, gran diagonale di Faragò sul quale Audero ci mette la mano e devia in calcio d'angolo. Episodio dubbio all'11', Joao Pedro è trattenuto vistosamente nell'area avversaria ma l'arbitro Aureliano non concede il rigore. La Sampdoria sta disposta tutta dietro la linea della palla e non concede spazi.

Il Cagliari si rivede al 22' con una bella triangolazione che libera Joao Pedro in area, il brasiliano calcia in caduta ma Audero non ha difficoltà a neutralizzare il pallone. Rossoblù vicini al vantaggio al 26': Pellegrini crossa dalla sinistra, il solito Joao Pedro ci arriva di testa e il pallone esce di un soffio.

La Sampdoria è sorniona e al 35' sfiora il vantaggio: cross dalla destra di Vieira, a centro area si coordina Quagliarella che calcia in rovesciata ma trova la bella risposta di Rafael. Al 37' ecco però l'episodio che cambia il volto della partita: Pellegrini scivola ed entra in contatto con Gabbiadini. L'arbitro è lì vicino e comanda il calcio di rigore. Sul dischetto va Quagliarella che insacca con un tiro violento sotto la traversa.

I sardi si portano in attacco alla ricerca del pareggio ma i blucerchiati si chiudono bene e il primo tempo si chiude sullo 0-1. A inizio ripresa in contropiede la Sampdoria trova anche il raddoppio: bel triangolo nello stretto fra Quagliarella e Ramirez, gran tiro dell'uruguayano che da posizione defilata sulla sinistra insacca all'incrocio dei pali nell'angolo più lontano.

Sul 2-0 la squadra di Maran si riversa in attacco, ma spesso con scarsa lucidità. Audero è bravo al 61' a sventare su punizione di Nainggolan, per il resto i pericoli arrivano più dalla parte di Rafael. Al 69' però un lampo del centrocampista belga da fuori area riapre i giochi. La gioia dura pochi secondi, perché su ribaltamento di fronte Faragò si perde Quagliarella e al volo l'esperto bomber insacca su cross di Gabbiadini.

La gara però deve regalare ancora emozioni: su cross di Pellegrini, colpo di tacco a centro area di Joao Pedro che batte imparabilmente Audero per il 3-2. E ancora il brasiliano su cross di Nainggolan dalla destra trova la deviazione vincente che impatta la partita.

Non è finita, perché in pieno recupero su cross dalla sinistra ancora di Pellegrini, Cerri, entrato da pochi minuti, colpisce bene di testa e completa la folle rimonta. Dopo tante emozioni il Monday Night termina 4-3, e il Cagliari può festeggiare l'ennesima impresa della sua stagione.

IL TABELLINO

CAGLIARI-SAMPDORIA 4-3 (0-1)

MARCATORI: 38' Quagliarella (S), 52' Ramirez (S),  69' Nainggolan (C), 70' Quagliarella (S), 75', 77' Joao Pedro (C), 90' + 6 Cerri (C)

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Castro (57' Nandez), Cigarini, Rog (84' Ionita); Nainggolan; João Pedro, Simeone (90' + 3 Cerri). All. Maran

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Thorsby, A. Ferrari, Colley, Murru; Ramirez, Vieira, Ekdal (74' Linetty), Jankto; Quagliarella, Gabbiadini (81' E. Rigoni). All. Ranieri

Arbitro: Aureliano di Bologna

Ammoniti: Nandez, Faragò, Cerri (C), Colley (S)