Cagliari eliminato, Rastelli vede il bicchiere mezzo pieno: "Sono soddisfatto"

Commenti()
Il tecnico del Cagliari, Rastelli, commenta l'eliminazione dalla Coppa Italia: "Tanti giovani, abbiamo dato tutto".

Si chiude al quarto turno l’avventura del Cagliari in questa edizione della Coppa Italia. La compagine sarda infatti, poco ha potuto a Marassi contro una Sampdoria in grande spolvero che si è imposta con un rotondo 3-0.

Sampdoria-Cagliari 3-0: la cronaca

Massimo Rastelli, intervistato a fine gara ai microfoni di Rai Sport, ha spiegato: “Io sono soddisfatto della prova della mia squadra. Abbiamo provato a mantenere la gara in equilibrio fino alla fine, peccato per i due goal che sono arrivati nei minuti finali. I ragazzi hanno comunque dato tutto, è stata un’ottima prova”.

Il tecnico rossoblù ha gettato nella mischia molti giovani: “Mi aspettavo una buona partita da parte di tutti pur sapendo che è sempre difficile debuttare nel calcio dei grandi, c’è sempre grande emozione ma tutti hanno fatto la loro parte e quindi sono contento. Da adesso iniziamo a pensare alla partita di domenica che per noi è più importante”.

Il Cagliari può essere soddisfatto di quanto fatto sin qui in stagione: “Io sono contento, abbiamo avuto anche tante assenze per gli infortuni. Siamo una neopromossa ma la società ha allestito un grande organico. Oggi con qualche scelta in più me la sarei giocata diversamente ma c’è comunque un aspetto positivo e cioè che abbiamo visto diversi giovani in campo”.

 

Chiudi