Notizie Risultati Live
Qualificazioni Mondiali

Buffon vuole i Mondiali: "Dobbiamo farcela per la nostra storia"

17:09 CEST 25/10/17
Gianluigi Buffon Italy European Qualifiers
Il capitano della Juventus e della Nazionale, Buffon, spiega: “Io il migliore di sempre? I miei numeri dicono molto”.

E’ considerato uno dei più grandi portieri di ogni tempo, un fenomeno che dopo aver esordito giovanissimo nel 1995 con la maglia del Parma, nel corso della sua straordinaria carriera è diventato un pilastro tanto della Juventus, quanto della Nazionale.

Nonostante sia vicino a compiere 40 anni, Gigi Buffon è ancora tra i migliori al mondo nel suo ruolo, e la cosa è dimostrata anche da fatto che recentemente è stato premiato con il The Best FIFA Goalkeeper award.

Buffon, intervistato da FIFA.com, non ha nascosto la sua soddisfazione per l’essere riuscito ad aggiudicarsi un riconoscimento così importante: “E’ fantastico. Quello del portiere è un ruolo fondamentale in campo. Possiamo essere decisivi per una vittoria o per una sconfitta. Siamo importanti quanto un attaccante che segna i goal”.

Il capitano della Juventus ha battuto tanti record in carriera: “Quando ti avvicini alla fine della tua carriera pensi di più ai tuoi successi e ai tuoi record, ti rendi conto del tipo di giocatore che sei. Sono orgoglioso della mia ventennale carriera in Nazionale e spero di riuscir anche ad arrivare al ventunesimo anno; mantenere un elevato livello di prestazioni e restando forte tanto mentalmente quanto fisicamente per così tanto tempo non è una cosa comune”.

Buffon detiene il record di presenze con la Nazionale Azzurra, ha giocato cinque Mondiali e nel 2018 spera di poter giocare il sesto: “E’ un obiettivo importante per me e per il calcio italiano. Dobbiamo qualificarci per i prossimi Campionati del Mondo, dobbiamo farlo per la nostra storia e la nostra tradizione. Non sarà facile, ma dobbiamo farcela”.

L’Italia affronterà la Svezia nei playoff che mette in palio l’accesso ai Mondiali: “Con la Svezia sarà dura, giocano un calcio di alto livello, non fanno regali in campo. Dovremo vincere sapendo soffrire, dovremo dare il meglio perché altrimenti rischieremo di non farcela. Ho grande rispetto per la Svezia, sono curioso di vedere come sarà giocare contro il loro”.

In molti definiscono Buffon il miglior portiere di sempre: “La cosa mi piace, ma non sono uno al quale piace autocelebrarsi. Ognuno sceglie il suo preferito, per alcuni posso essere io e per altri no. I numeri della mia carriera dicono molto, ma questo livello i fatti sono fatti e le parole non contano”.