Brutta notizia per il Milan: lesione muscolare per De Jong, derby a rischio

Commenti()
Getty Images
De Jong, centrocampista del Milan, ha dovuto abbandonare il ritiro della nazionale a causa di un problema muscolare al bicipite.

Non arrivano buone notizie per il Milan di Filippo Inzaghi. Dopo il pari ottenuto sul campo della Sampdoria, in vista del derby in programma dopo la sosta per le nazionali, il tecnico rossonero deve fare i conti con il problema muscolare accusato al bicipite femorale al centrocampista olandese Nigel De Jong.

De Jong, convocato da Hiddink per la sfida di qualificazione contro l'Estonia e per l'amichevole contro il Messico, ha dovuto lasciare il ritiro degli orange e farà ritorno a Milano nelle prossime ore, dove insieme allo staff medico rossonero valuterà il da farsi dopo esami più specifici che chiariranno l'effettiva entità del problema.

Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale della federazione olandese: "De Jong ha dovuto lasciare il ritiro della nazionale a causa di un infortunio al bicipite femorale. Al suo posto Luuk De Jong".

L'articolo prosegue qui sotto

Si tenterà in ogni modo di poterlo recuperare per la sfida del prossimo 23 novembre. C'è però da dire che se sarà confermata la lesione al bicipite femorale sarà difficile che De Jong possa essere a disposizione per la stracittadina, mancando meno di due settimane. Al suo posto a centrocampo giocheranno Poli (o Essien), Muntari e, se non dovesse esserci ancora una volta l'indietreggiamento di Bonavenutura, il connazionale Van Ginkel.

Quest'ultimo, in occasione del Trofeo Berlusconi giocato mercoledì scorso contro il San Lorenzo, ha dato delle risposte positive ad Inzaghi, dimostrandosi in grado di poter occupare la posizione centrale e di poter dare alla manovra quella qualità che sta mancando e che i tifosi milanisti sperano possa dare perlomeno sino al rientro in campo di capitan Montolivo.

Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta, le pagelle: Zapata devastante, Krajnc in difficoltà
Prossimo articolo:
SPAL-Bologna: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Fiorentina-Sampdoria: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta 0-5: Zapata fa poker, 'Dea' da sogno
Chiudi