Botte da orbi in Libertadores: Penarol-Palmeiras finisce in rissa, Melo scatenato

Commenti()
Subito dopo il fischio finale del match di Copa Libertadores tra Penarol e Palmeiras è scattata un'incredibile rissa: protagonista Felipe Melo.

La Copa Libertadores è in grado ogni anno di regalarci partite spettacolari e non soltanto dal punto di vista dei goal e delle emozioni: dopo il fischio finale dell'ultimo Penarol-Palmeiras , terminato sul punteggio di 2-3 e valido per la fase a gironi, è successo l'inverosimile.

Tra i giocatori in campo è scoppiata una rissa che ha visto come protagonista l'ex interista Felipe Melo , reo di aver colpito con un pugno il giocatore avversario Mier per poi essere inseguito dagli uruguaiani che cercavano vendetta. Tutto nasce dalle tensioni della gara d'andata, quando l'ex Fiorentina, Juventus e Inter accusò Gaston Rodriguez di epiteti razzisti, usando a sua volta parole pesantissime in conferenza stampa.

I brasiliani hanno poi cercato di tornare nei loro spogliatoi per evitare il peggio, salvo trovare le porte d'accesso chiuse: nel parapiglia generale sono rimasti colpiti anche Willian e Fernando Prass che hanno avuto la peggio.

Purtroppo gli scontri si sono spostati anche sugli spalti dove i tifosi del Penarol hanno cercato di invadere il settore occupato dai supporters del Palmeiras.

Chiudi