Bologna, i tifosi contro Donadoni: "Ora pagaci il biglietto"

Commenti()
Getty Images
Non ha fatto piacere ai tifosi del Bologna una battuta di Roberto Donadoni sul gioco della squadra: striscione provocatorio al centro sportivo.

Clima tesissimo a Bologna tra i tifosi e il tecnico Roberto Donadoni, un rapporto arrivato ai minimi storici dopo l'ultimo episodio che rischia da agire come la classica goccia in grado di far traboccare un vaso tutt'altro che solido.

Alla vigilia del match poi perso sul campo della Sampdoria, l'ex allenatore del Napoli era intervenuto così riguardo le critiche ricevute per il gioco non entusiasmante della sua squadra: "Sono disposto a offrire il biglietto per Real Madrid o Barcellona se non ci si diverte".

Una battuta ritrattata in maniera parziale nel dopogara di Genova, ma che non è di certo passata inosservata ai tifosi del Bologna che hanno rincarato la dose con uno striscione apparso all'entrata del centro sportivo di Casteldebole.

"Donadoni ci stai stretto, ora pagaci il biglietto", chiara considerazione su come la squadra non brilli effettivamente in campo nonostante una posizione più che tranquilla ed una salvezza per cui manca soltanto l'aritmetica.

Questo episodio potrebbe essere il preludio ad un addio che dovrebbe arrivare al termine della stagione, dopo tre anni vissuti tra alti e bassi.

Chiudi