Notizie Risultati Live
Liga

Bojan e lo stress del calcio moderno: "Al Barcellona avevo attacchi d'ansia e nessuno sapeva"

23:46 CEST 18/05/18
Bojan Krkic Deportivo Alaves
Bojan si confessa e racconta come lo stress di giocare ad altissimi livelli col Barça ancora in giovanissima età gli provocasse attacchi d'ansia.

Tanti i trofei vinti in giro per l'Europa e, soprattutto, col Barcellona , ma in blaugrana Bojan Krkic , che è stato un prodotto proprio della Masia dei catalani, non è mai riuscito a sfondare veramente. E a raccontare il perché è stato lo stesso 27enne spagnolo.

" Avevo gli attacchi d'ansia prima di giocare, ma nessuno voleva parlarne - ha raccontato Bojan al 'The Guardian' - Al mondo del calcio queste cose non interessano. Io ho un problema: il calcio è la mia vita, ma soffro di attacchi d'ansia. Ho saltato un Europeo per questo e lì è stato il punto di non ritorno. Ma la gente non sapeva ".

Un calciatore, oggi più di un tempo, è sottoposto a forti pressioni anche fuori dal campo... " Serve una bella corazza - ha proseguito l'ex attaccante di Roma e Milan - Oggi i giocatori sono esposti globalmente sempre più in giovane età e scommetto che i 15enni già sui social ricevono insulti di ogni tipo. E' terribile ".

Bojan è salito agli onori della cronaca calcistica mondiale molto presto... " A 17 anni la mia vita è cambiata per sempre - ha detto - Sono andato al Mondiale U17 a luglio e nessuno mi conosceva, quando sono tornato non potevo più camminare tranquillamente per strada e pochi giorni dopo ho debuttato contro l'Osasuna, poi l'esordio in Champions e il goal contro il Villarreal, fino alla chiamata in Nazionale a febbraio 2008. Tutto è corso via veloce, troppo ".

Dopo quattro stagioni al Barça, con all'attivo 41 goal in 163 partite, Bojan venne ceduto in prestito alla Roma, quindi al Milan e infine all'Ajax, per poi lasciare definitivamente il club blaugrana per andare allo Stoke City. Dopo due stagioni e mezza coi Potters, poi, finì in prestito al Mainz e poi, in questa stagione, all'Alaves.