Biglia si prende il Milan: “Non sono Pirlo, grazie Gattuso”

Commenti()
MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images
Primo goal con la maglia del Milan per Lucas Biglia: "Gattuso sta tirando fuori la fiducia dalla squadra. Non paragonatemi ad un fenomeno come Pirlo".

Ottima prova del Milan, che torna a vincere sul campo della SPAL con un netto 0-4. Primo goal rossonero per Lucas Biglia, tornato ai suoi livelli dopo una prima parte di stagione negativa. L'argentino ha analizzato la sua crescita.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', Biglia ripercorre le varie tappe in casa del Diavolo: "E' stato difficile, l'infortunio, i risultati. Giocavo con un dolore fortissimo al ginocchio e ho dovuto fermarmi. Ringrazio il mister, mi ha messo in testa il lavoro e mi ha dato sostegno. Devo ringraziare lo staff e i compagni".

Decisivo l'arrivo di Gattuso in panchina per il centrocampista argentino: "E' stato un grandissimo, capire il calcio in questa maniera è importante. Sta tirando fuori la fiducia dalla squadra e questo fa la differenza. Facciamo tutto al 100% e i risultati stanno arrivando".

Sono piovute tante critiche, ma Biglia si rivolge all'intero ambiente rossonero: "Non leggo, non guardo i canali di sport. Mi piace il calcio, ma non leggo niente. Ho tanta autocritica, ringrazio la società per il sostegno, spero di ripagarli nella migliore maniera. Mi paragonano a Pirlo, ma non posso essere paragonato ad un fenomeno. Sono un giocatore di equilibrio, vorrei crescere, ma devo conoscere i miei limiti. Ho una certa età, ma voglio provare a superare i miei limiti".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Chiudi