Beve e subisce il goal: Flekken mette all'asta la borraccia

Commenti()
Getty Images
Mark Flekken, portiere del Duisburg, ha messo all'asta la borraccia che ha causato il goal subito dall'Ingolstadt mentre beveva.

La papera diventa benefica. Mark Flekken, portiere del Duisburg passato agli onori delle cronache per avere subito un goal mentre voltava le spalle al campo intento a bere, ha infatti deciso di mettere all'asta la sua borraccia.

L'episodio è avvenuto lo scorso fine settimana quando Flekken, durante il match di Zweite Liga tra Duisburg e Ingolstadt, si è distratto per posare la borraccia dopo aver bevuto e non si è accorto che intanto gli avversari stavano pericolosamente avvicinandosi alla sua porta.

L'articolo prosegue qui sotto

Nonostante questo però il Duisburg ha comunque vinto la partita e così Flekken ha deciso di sfruttare la sua popolarità improvvisa per una buona causa.

La borraccia infatti, come detto, andrà all'asta e il ricavato verrà devoluto a Zebrakdis, un'associazione che porta allo stadio del Duisburg alcuni bambini disagiati.

Chiaro l'intento di Flekken che dichiara: "Io e questa borraccia abbiamo scritto qualche riga di storia, adesso vogliamo aiutare Zebrakids". Detto, fatto.

Chiudi