Batistuta normalizza la scelta di Bielsa: "Ha fatto una cosa etica"

Commenti()
Getty Images
Ha fatto scalpore la decisione di Bielsa di far segnare gli avversari dopo che il suo Leeds era andato in vantaggio con un avversario a terra.

Sheffield United in Premier League, Leeds costretto a giocare i playoff dopo il pareggio contro l'Aston Villa. Una gara a dir poco pazza quella che ha visto protagonista proprio il Loco, Marcelo Bielsa. Autore di un gesto assurdo per alcuni, giusto per altri. Normale.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Come noto, infatti, Bielsa ha chiesto ai suoi giocatori di far segnare l'Aston Villa senza opporre resistenza visto che l'1-0 del suo Leeds era arrivato con un giocatore avversario a terra. Risultato 1-1 e playoff per provare a tornare in Premier League.

Non un goal che ha escluso il Leeds dalla promozione diretta, visto che anche con i tre punti allo Sheffield United, grazie alla differenza reti nettamente a favore, sarebbe servita solo la matematica nell'ultimo turno di Championship.

Oltre questo importante dettaglio, che ha spazzato via molte voci per cui Bielsa avrebbe mandato all'aria la possibile promozione del Leeds facendo segnare il goal ad Adomah, è arrivato un chiaro messaggio da parte del connazionale del tecnico, Gabriel Omar Batistuta.

L'ex fuoriclasse di Fiorentina e Roma, infatti, ha voluto dire la sua a proposito del gesto di Bielsa, giudicato come normale e di certo non eccezionale:

"Non è stata una decisione storica di Marcelo Bielsa, ha semplicemente fatto ciò che corrisponde eticamente".

Il Leeds si giocherà i playoff nelle prossime settimane contro lo stesso Aston Villa, nonchè contro WBA e una tra Bristol, Derby County e Middlesbrough. Stavolta per conquistare la Premier League senza pazzie o presunti tali. Servirà praticità massima.

 

Chiudi