Barcellona-Roma, Totti: "Facciamo vedere che siamo forti"

Commenti()
Getty Images
La Roma pesca il temibile Barcellona per i quarti di finale di Champions League, Totti lancia la sfida ai blaugrana: "Mio figlio adora Messi...".

L'urna di Nyon ha dato in sorte alla Roma non esattamente un accoppiamento morbido: i giallorossi nei quarti di finale di Champions League se la vedranno col Barcellona di Leo Messi.

Francesco Totti, presente al sorteggio nella sua nuiova vesta di dirigente della Lupa, lancia la sfida ai blaugrana: "Sono contento, siamo le 8 squadre più forti d’Europa - spiega a Mediaset - Affrontiamo il Barcellona con tranquillità, sappiamo di affrontare una delle squadre più forti ma possiamo fare bene anche con loro"

"Sulla carta Siviglia e Liverpool erano le più abbordabili, in campo poi è diverso - continua Totti - L'approcciamo da grande squadra come sono loro, state certi che anche loro saranno preoccupati di affrontare la Roma. Facciamo vedere che la Roma può essere forte come il Barcellona Tutti si aspettano il loro passaggio del turno, vedremo come andrà...".

"Il calcio è bello perché può succedere di tutto, soprattutto in questi momenti. Affrontiamo una delle più forti d’Europa, ma per vincere le devi affrontare tutte. Sfidare Messi, Suarez, Piqué ti dà uno stimolo in più. Abbiamo superato Chelsea e Atletico Madrid, abbiamo affrontato lo Shakhtar agli ottavi che è una squadra forte. Abbiamo fatto un cammino più che positivo, la squadra che ci affronterà avrà da sudare"

Quanto a Messi, Totti svela un simpatico retroscena: "Lo guardo sempre perchè mio figlio è innamorato pazzo di lui, mi fa vedere i video su Youtube. Quando l’ho incontrato l'ultima volta ho chiesta una maglia per mio figlio".

Chiudi