Barcellona, Braida sul dopo Luis Enrique: “Allegri? Tutto top secret”

Commenti()
Getty Images
Il direttore sportivo del Barcellona, Ariedo Braida, non si sbilancia sul sostituto di Luis Enrique: "Ogni giorno nomi nuovi, ma non posso parlarne".

Dopo l'annuncio dell'addio di Luis Enrique, il Barcellona cerca un nuovo allenatore in vista della prossima stagione. Il direttore Ariedo Braida ha commentato le voci che vorrebbero Massimiliano Allegri sulla panchina blaugrana, in relazione ai buoni rapporti con l'ex dirigente del Milan

Verratti: "Sogno la Champions col PSG"

Intervistato ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport', Braida non si sbilancia: "Allegri? Ci conosciamo bene, ma in questo momento non se ne può parlare. E' tutto top secret. Sulla stampa escono ogni giorno nomi nuovi, da Valverde a Sampaoli, a Koeman a Eusebio della Real Sociedad e che è della famiglia Barcellona".

Sul fronte mercato resta una sola certezza, Messi non dirà mai addio: "E' sposato con il Barcellona, è il club perfetto per lui. Deulofeu? E' un buonissimo giocatore e lo sta dimostrando. E' difficile dire oggi se tornerà qui".

La situazione in Champions League è fortemente compromessa, ma la speranza non è ancora morta in casa blaugrana: "E' difficilissimo recuperare lo 0-4 ma con un giocatore come Messi niente è impossibile. Abbiamo tutti l'illusione di potercela fare".

Restando sul fronte Milan, Braida commenta il rebus closing: "Io spero sempre che rimanga Berlusconi alla guida della società".

Chiudi