Balotelli e quella clausola al Liverpool: un milione per fare il bravo

Commenti()
Getty
Mario Balotelli e quella strana clausola nel contratto ai tempi del Liverpool: un milione di sterline in più in caso di comportamento corretto all'interno del campo di gioco.

Che il carattere di Mario Balotelli non sia uno dei più facili da gestire è cosa nota, tanto che al Liverpool un tempo pensarono di provvedere inserendo una particolarissima clausola nel contratto di 'Super Mario', in modo da indurlo a tenere un atteggiamento più consono alle regole.

Balotelli a Berlusconi: "Ti manco"

Come riportato dal 'Sunday Times' che cita i documenti di Football Leaks, nel contratto dell'attuale attaccante del Nizza con i 'Reds' era presente una clausola che avrebbe permesso al giocatore di ricevere un milione di sterline in più (circa un milione e duecentomila euro) qualora si fosse comportato bene.

Premio che sarebbe scattato se, al termine di ogni stagione, non fosse stato allontanato dal campo per più di tre volte a causa di comportamenti offensivi come sputi, insulti e contestazioni rivolte agli arbitri o agli avversari.

Oltre a questa clausola, ne era presente un'altra che avrebbe permesso a Balotelli di guadagnare 50mila sterline per ogni rete segnata dopo la quinta, bonus che però non è mai scattato in virtù delle soli 4 reti segnate durante l'esperienza inglese.

 

Chiudi