Atletico Madrid-Juventus, la UEFA apre procedimenti contro Simeone e Allegri

Commenti()
La UEFA ha aperto procedimenti disciplinari contro Diego Simeone e Massimiliano Allegri, colpevole di aver ritardato il calcio d'inizio nella ripresa.

La UEFA ha deciso di aprire dei provvedimenti disciplinari contro l'allenatore dell' Atletico Madrid Diego Simeone e contro l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri dopo il match del Wanda Metropolitano valido per l'andata degli ottavi di Champions League.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Nel comunicato ufficiale la UEFA spiega le motivazioni dei procedimenti aperti contro i due tecnici. Simeone è finito sotto inchiesta per l'esultanza dopo il goal di Gimenez, con un gesto che ha fatto il giro del web e che molti hanno definito inadeguato.

"Sono stati aperti procedimenti disciplinari dopo il match di Champions League tra Atletico Madrid e Juventus disputato lo scorso 20 febbraio in Spagna. Accuse contro l'Atletico Madrid: scalinate bloccate, lancio di oggetti e condotta inappropriata dell'allenatore Diego Simeone".

Allegri è finito invece sotto l'occhio del massimo organo europeo per aver ritardato la ripresa del gioco durante l'intervallo del match, con la squadra bianconera entrata in campo per il secondo tempo in ritardo rispetto ai rivali spagnoli. Queste le accuse contro i bianconeri:

"Calcio d'inizio ritardato, condotta inappropriata dell'allenatore Massimiliano Allegri riguardante il ritardo nella ripresa del gioco. I seguenti casi saranno analizzati dalla Commissione di Controllo, Etica e Disciplina della UEFA".

Chiudi