Atalanta, sfida al Borussia: c'è un Gomez in più nel motore

Commenti()
Getty Images
L'Atalanta va a caccia dell'impresa a Dortmund: Gomez recuperato così come Caldara, gioca anche Ilicic. Il pericolo giallonero è Batshuayi.

L'entusiasmo è alle stelle, corroborato dagli eccellenti risultati ottenuti nel girone e da una sorta di ritorno al passato, a quel periodo tra fine Ottanta e inizio Novanta in cui l'Atalanta era di casa in Europa. Tempi che, quasi 30 anni dopo, la banda Gasperini spera tanto di ripercorrere.

Certo, l'avversario è tra i peggiori possibili: quel Borussia Dortmund che non sta vivendo la migliore delle stagioni più recenti, che nel girone di Champions si è dovuto accontentare della terza posizione dietro a Tottenham e Real Madrid, che a gennaio ha perso Aubameyang ma che, trascinato dal volto nuovo Batshuayi, è reduce da due vittorie di fila. E che ha qualità. Tanta qualità.

Però ha qualità anche l'Atalanta, che ritrova Alejandro Gomez dopo aver fatto a meno del capitano nei match di campionato contro Chievo e Crotone. "Sia lui che Caldara sono convocati, stanno bene: possono anche scendere in campo. Vedremo comunque dopo la rifinitura di oggi", ha spiegato Gian Piero Gasperini in conferenza stampa.

Mattia Caldara Atalanta

La rifinitura ha dato esiti confortanti: entrambi sono pronti a scendere in campo dal 1' al Signal-Iduna Park, nome commerciale con cui viene comunemente denominato il Westfalenstadion. Accanto a Gomez è pronto Ilicic: attacco leggero a discapito delle punte pesanti Cornelius e Petagna, destinate almeno inizialmente alla panchina.

Per quanto riguarda il Borussia, il pericolo pubblico si chiama Michy Batshuayi. Niente turnover: l'ex Chelsea, protagonista lo scorso mese del triangolo di mercato che ha visto coinvolti anche Aubameyang e Giroud, ci sarà. Anche perché grazie a lui i gialloneri hanno spiccato nuovamente il volo: tre goal del belga in 180 minuti, due vittorie su due e secondo posto in Bundesliga tenuto stretto.

Detto che al centro della retroguardia dovrebbe giocare una vecchia conoscenza della Serie A come Sokratis Papastathopoulos, l'altro nome da cerchiare in rosso è quello di Marco Reus: sabato contro l'Amburgo è tornato in campo a 8 mesi dall'ennesimo infortunio al ginocchio, ha giocato 71 minuti e ora non si vuole fermare. L'Atalanta è avvisata.

Le probabili formazioni:

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Piszczek, Sokratis, Toprak, Toljan; Weigl, Dahoud; Pulisic, Reus, Schurrle; Batshuayi.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez.

Chiudi