Atalanta, Gasperini riaccoglie Gomez e Caldara: "Possono giocare"

Commenti()
Getty Images
Gian Piero Gasperini alla vigilia di Borussia Dortmund-Atalanta: "Questa sfida è un premio per tutti gli sforzi fatti in passato. Gomez e Caldara ok".

L'Atalanta è pronta a scrivere la storia: al 'Signal Iduna Park', giovedì andrà in scena l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League tra il Borussia Dortmund ed i nerazzurri, qualificatisi come primi del loro raggruppamento.

Intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia, Gian Piero Gasperini ha presentato quella che si appresta ad essere la gara dell'anno per i bergamaschi: "Ce la siamo meritati, è una sorta di premio per il cammino fatto in precedenza. Siamo curiosi di misurarci in uno stadio bellissimo e contro una delle squadre più forti di Germania: mi sto godendo questi momenti".

Il sorteggio poteva essere più morbido: "E' normale che avremmo preferito altro, ma questo deve esserci di stimolo. Il Borussia si sta riprendendo dopo un periodo complicato, in Germania il bayern è irraggiungibile per tutti. Chi toglierei a loro? Non so, sono tutti forti, fate voi. Papastathopoulos? Mi fa piacere rincontrarlo, al Genoa era un ragazzo che apprezzavo molto".

L'articolo prosegue qui sotto

Buone notizie dall'infermeria: "Sia Gomez che Caldara sono convocati, stanno bene: possono anche scendere in campo. Vedremo comunque dopo la rifinitura di oggi".

"E' normale che non siamo noi i favoriti per il passaggio del turno - spiega Gasperini - ma faremo di tutto per colmare il gap, limitando magari il loro potenziale offensivo. Avversario simile al Lione? Per il gioco d'attacco un po' sì, anche se ci sono molte diversità. A me il Borussia piace molto, gioca sempre per cercare il goal: è la classica squadra che, appena la vedi, decidi di non cambiare canale. Vogliamo un risultato che lasci aperto ogni discorso per il ritorno, dobbiamo rendere orgogliosi di noi tutti i tifosi".

A presenziare in sala conferenze anche Remo Freuler che ha rivelato la sua passione per i gialloneri: "E' vero, faccio il tifo per il Borussia Dortmund. Il nostro obiettivo resta comunque quello di fare un'ottima prestazione e strappare un risultato importante".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter in difficoltà col Sassuolo, Spalletti: "Troppe palle perse"
Chiudi