Notizie Risultati Live
Serie A

El Shaarawy sfida il passato: "Il Milan mia ha dato tanto, sarà una gara speciale"

15:34 CET 10/12/16
Stephan El Shaarawy celebrating Roma Palermo Serie A 23102016
El Shaarawy parla a due giorni dalla sfida tra Roma e Milan: "Vogliamo giocare una grande gara".

E’ una sfida importantissima quella che chiuderà lunedì sera il sedicesimo turno di Serie A. All’Olimpico infatti, si affronteranno Roma e Milan, ovvero due squadre al momento appaiate al secondo posto in classifica alle spalle della sola Juventus.

Probabili Formazioni Serie A, 16ª giornata

El Shaarawy, grande ex della gara, intervistato ai microfoni di Sky, ha spiegato: “Il Milan mi ha dato moltissimo, è il club che mi ha lanciato nel calcio internazionale. Sono legato ai colori rossoneri, quelli a Milano sono stati quattro anni importanti per me sia dal punto di vista sportivo che da quello umano, per me sarà una partita particolare”.

La Roma ha permesso ad El Shaarawy di rilanciarsi dopo un periodo complicato: “A Monaco le cose non sono andate bene, avevo bisogno di una rivincita. A Roma mi sono trovato subito bene, c'è un tecnico che mi ha dato fiducia e mi sono messo a disposizione. Quello della Roma è un gruppo molto forte, la nostra è una rosa costruita per raggiungere obiettivi importanti. Contro il Milan vogliamo giocare una grande gara”.

Il ‘Faraone’ ha spiegato quali sono le peculiarità del suo allenatore Spalletti: “E’ un tecnico che cura anche i minimi dettagli. lavora sulla tattica, ci fa sempre rivedere i nostri errori, si dedica ai singoli. Lo seguiamo tanto anche perchè da lui si può imparare molto”.

Contro il Milan è vietato sbagliare: “Sarà una partita molto difficile ma ci stiamo preparando bene. Loro hanno entusiasmo, hanno i nostri stessi punti e a livello di forza siamo equivalenti, dovremo dimostrare sul campo e non a parole quanto valiamo. Servirà dare qualcosa in più per vincere, la Roma dovrà scendere in campo con la giusta determinazione perchè sarà una sfida equilibrata nella quale saranno decisivi gli episodi”.

El Shaarawy non vuol parlare ancora di anti-Juve: “E’ presto per dirlo, noi pensiamo solo alla Roma. Le prossime gare saranno importantissime per il prosieguo della stagione, entro Natale dovremo fare più punti possibili e poi si vedrà. Le prossime tre partite diranno molto sul campionato che faremo”.

Infine un accenno alla Nazionale: “Ho la maglia Azzurra nel cuore, mi piacerebbe tornare in Nazionale e farò di tutto per riuscirci. Con Ventura non ho parlato ma lui ha aperto ad un mio ritorno a marzo e la cosa mi ha fatto piacere”.