Argentina-Messico: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Commenti()
Getty
L'Argentina di Scaloni sfida nuovamente il Messico di Tuca in amichevole: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming.

Seconda amichevole in pochi giorni fra l' Argentina di Lione Scaloni e il Messico di Riccardo Ferretti detto 'Tuca', dopo il 2-0 dell'Albiceleste a Cordoba. Le due Nazionali proseguono il loro cammino di avvicinamento alla Copa America 2019, che si giocherà in Brasile dal 14 giugno al 7 luglio prossimi.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

L'albiceleste ha ottenuto 2 vittorie e una sconfitta col Brasile nelle ultime 3 partite disputate, mentre il Tricolor ha riportato una vittoria e 2 sconfitte consecutive.

QUANDO SI GIOCA ARGENTINA-MESSICO

Argentina-Messico si giocherà mercoledì 21 novembre 2018 all'una del mattino ora italiana all'Estadio Malvinas di Mendoza.

DOVE VEDERE ARGENTINA-MESSICO IN TV E STREAMING

Al momento non è stata annunciata nessuna copertura televisiva o in streaming per la partita amichevole Argentina-Messico .

PROBABILI FORMAZIONI ARGENTINA-MESSICO

Convocati Argentina:

Portieri:  Marchesin (America), Romero (Manchester United), Rulli (Real Sociedad), Gazzaniga (Tottenham);

Difensori:  Funes Mori (Villarreal), Pezzella* (Fiorentina), Saravia (Racing Avellaneda), Tagliafico (Ajax), Kannemann (Gremio), Otamendi (Manchester City), Mercado (Siviglia), Mammana (Zenit San Pietroburgo), Foyth (Tottenham);

Centrocampisti:  Acuña e Battaglia (Sporting), Meza (Independiente), Vazquez (Siviglia), Lo Celso (Betis), Paredes (Zenit San Pietroburgo), Ascacibar (Stoccarda), Zaracho (Racing Avellaneda), Pereyra (Watford), Gastón Giménez (Velez Sarsfield);

Attaccanti:  De Paul (Udinese), Cervi (Benfica), Angel Correa (Atletico Madrid), Lautaro Martinez e Icardi (Inter), Simeone (Fiorentina), Dybala (Juventus), Lamela (Tottenham), Salvio (Benfica).

* ha lasciato il ritiro dell'Argentina per una lesione muscolare

 

Convocati Messico:

Portieri: Corona (Cruz Azul), H. Gonzàlez (Necaxa), Ochoa (Standard Liegi);

Difensori: E. Alvarez (America), J.C. Dominguez* (Cruz Azul), Arteaga (Santos), Araujo (Celta Vigo), Diego Reyes (Fenerbahçe), Layún (Villarreal);

Centrocampisti: Gallardo (Monterrey), Luis Rodriguez, Dueñas e Aquino (Tigres), Güemez (Queretaro), Aguirre e Guzman (Pachuca), Brizuela (Guadalajara), Gutierrez e Lozano** (PSV Eindhoven), Alvarado (Cruz Azul), Fabián (Eintracht Francoforte);

Attaccanti: Martín (America), Pulido e Zaldivar (Guadalajara), Raúl Gimenez (Wolverhampton).

* convocato in sostituzione dell'infortunato Angulo

** ha lasciato il ritiro della Nazionale messicana per infortunio

Scaloni potrebbe riproporre il 3-4-2-1 visto nella prima sfida contro il Messico ma cambiare diversi uomini. Fra i pali Rulli dovrebbe rilevare Marchesin, mentre in difesa ci saranno Mercado e Kannemann con Funes Mori.

A centrocampo Ascacibar e Pereyra, con De Paul dell'Udinese e Acuna esterni. Le grandi novità saranno in attacco dove Lamela e Correa agiranno alle spalle dell'interista Icardi.

Il 'Tuca' Ferretti si affiderà ancora una volta al 4-2-3-1. In difesa agiranno Layún e Gallardo come terzini, in mediana conferma per Gutierrez e Güemez. Sulla trequarti spazio a Guzman, Fabián e Aquino, davanti si contendono il ruolo di unica punta del Tricolor Raúl Gimenez e Pulido.

ARGENTINA (3-4-2-1): Rulli; Mercado, Funes Mori, Kannemann; De Paul, Ascacibar, Pereyra, Acuña; Lamela, Correa; Icardi.

MESSICO (4-2-3-1): Ochoa; Layún, Diego Reyes, Araujo, Gallardo; Gutierrez, Güemez; Guzman, Fabián, Aquino; Raúl Gimenez.

Chiudi