Amichevoli 23 luglio - Tris dell'Atalanta, pokerissimo Torino, Udinese beffata

Commenti()
Getty Images
L'Atalanta supera per 3-1 l'Erminio Giana, in goal anche il nuovo arrivato Vido. Pokerissimo Torino, Udinese beffata nel finale.

ATALANTA-ERMINIO GIANA 3-1 [12’ Bonalumi (A), 14’ Cornelius (A), 35’ aut. Sodio (A), 83’ Vido (A)] - L’Atalanta supera per 3-1 l’Erminio Giana, compagine che milita in Serie C. A Clusone partenza migliore del Giana che, dopo essersi resa insidiosa in un paio di occasioni, al 12’ passa in vantaggio con un colpo di testa di Bonalumi sugli sviluppi di un corner. Al 14’ il pareggio nerazzurro con Cornelius che, ancora di testa, insacca sfruttando un cross preciso di Orsolini. al 35’, l’Atalanta si porta in vantaggio grazie ad un’autorete di Sosio che, nel tentativo di retropassaggio supera maldestramente il suo portiere. All’83’, a chiudere definitivamente i giochi fissando il risultato sul definitivo 3-1, Vido che insacca dopo una bella giocata di Spinazzola.

TORINO-RENATE 5-0 [10' Belotti, 20' Falque, 27' Moretti, 30' Obi, 66' De Luca] - Tutto troppo facile per il Torino di Mihajlovic contro il Renate, compagine di Serie C: ottima prova per i granata, che hanno trovato il vantaggio al decimo con il solito implacabile Belotti. Primo tempo da urlo con le reti di Falque, Moretti e Obi a portare il risultato sul poker. Nella ripresa, in una girandola di cambi in cui si è visto anche il nuovo arrivato Berenguer, il quinto centro è stato messo a segno da De Luca.

L'articolo prosegue qui sotto

UDINESE-KAYSERISPOR 2-2 [71' Lasagna (U), 82' Matos (U), 90' Çinaz (K), 93' Mendes (K)] - Clamoroso finale nell'amichevole tra Udinese e Kayserispor. Pareggio senza reti fino al minuto 71, quando Lasagna ha sbloccato il match facendosi trovare pronto su assist di Balic. All'82' i bianconeri chiudono con Matos, raddoppiando e mettendo in ghiaccio la gara. Niente di più sbagliato. In extratime i turchi prima accorciano le distanze, dunque mettono a segno il goal del pari con Mendes.

BOLOGNA-TRENTO 5-0 [10′ Krejci, 22′ Verdi, 24′ Pulgar, 38′ Petkovic, 73′ Falco] - Vittoria mai in discussione per il Bologna di Donadoni, che ha regolato con un grande primo tempo il Trento: in goal anche Verdi, autore di una grande punizione. Nel secondo tempo in goal Falco, che ha chiuso il match con la quinta rete.

 

Chiudi