Allegri-Juventus, nulla di fatto: incontro interlocutorio con Agnelli

Commenti()
Getty Images
Chi si aspettava l'annuncio sul futuro di Allegri alla Juventus è rimasto deluso: confronto interlocutorio con Agnelli e rebus ancora irrisolto.

Nessuna novità, nel bene tantomeno nel male. Il futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus continua a restare un rebus: nessun annuncio in quella che tutti reputavano la giornata chiave e semplice incontro interlocutorio con Andrea Agnelli.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Dopo Roma-Juve Allegri aveva fatto sapere che mercoledì sarebbe stato il giorno del confronto decisivo col presidente bianconero, invece le 24 ore sono scivolate via senza sussulti nè dichiarazioni da parte degli interessati.

Agnelli ha fatto capolino in mattinata alla Continassa intorno alle 9, seguito da Pavel Nedved giunto nel centro sportivo di Madama a mezzogiorno. Un'ora più tardi ecco spuntare Allegri, ma di summit neanche l'ombra.

Allegri ha pranzato con la squadra e successivamente ha diretto l'allenamento, Agnelli si è dedicato ad attività presidenziali come suo solito, nel frattempo qualche tifoso assiepato all'esterno della Continassa attendeva notizie mai arrivate.

Alle 18 Nedved ha lasciato la struttura, poco meno di mezz'ora e Agnelli ha imitato l'ex centrocampista (oggi vicepresidente), Max via intorno alle 19. A chiudere idealmente i cancelli, andando via intorno alle 20:30, è infine toccato al ds Fabio Paratici.

Il tanto atteso mercoledì è terminato senza annunci nè colpi di scena, ma alla fine in serata il faccia a faccia - seppur non abbia prodotto novità - c'è stato: massimo riserbo e telenovela che prosegue, Allegri-Juve è avvolta nel mistero.

Chiudi