Allegri in vista di Torino-Juventus: "Giocheranno sicuramente Perin e Mandzukic"

Commenti()
Allegri prima di Torino-Juventus: "Perin sarà titolare, giocherà anche Mandzukic che ha un motore diverso dagli altri".

UBI Banca Banner Ottobre 2018

Archiviata la sconfitta contro lo Young Boys, che ha comunque portato il primo posto nel girone di Champions League, la Juventus si rituffa sul campionato dove c'è da affrontare il derby della Mole contro il Torino.

Guarda oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratuito!

Il tecnico bianconero Allegri è intervenuto nella conferenza stampa di rito: "Il derby è una partita molto importante, parliamo di una stracittadina contro una squadra come il Torino che sta facendo molto bene. Anche se è una partita molto sentita non si deve mai degenerare oltre quello che stiamo facendo, ossia uno sport. Si tratta comunque di uno scoglio difficile da superare a pochi giorni dal match contro lo Young Boys dove non stati bellissimi ma abbiamo comunque raggiunto il nostro obiettivo.

Che d'ora in poi sarà quello di dare continuità ai nostri risultati e farci trovare pronti a questo periodo finale dell'anno. Servono le energie giuste per raggiungere il nostro obiettivo, ossia quello di mantenere lo stesso vantaggio sulle inseguitrici. Per adesso abbiamo raggiunto i primi due, il passaggio del turno in Champions ed il primo posto. Oltre al campionato poi c'è anche da pensare alla Coppa Italia ed alla Supercoppa contro il Milan".

In questo periodo ci sarà finalmente riposo anche per Ronaldo, che salterà una delle prossime tre partite. "Cristiano salterà una delle tre partite che restano tra Bologna, Sampdoria e Atalanta".

Qualche indicazione sulla formazione che scenderà in campo nella stracittadina. "Potremo anche scendere in campo con la difesa a 3. Pjanic? Non vedo affatto un giocatore in difficoltà, anzi per noi è fondamentale. Ho un dubbio a centrocampo fra Emre Can ed uno tra Bernardeschi e Douglas Costa. Perin sarà titolare. Giocherà anche Mandzukic, oggi in allenamento era il più fresco di tutti, ha un motore diverso rispetto agli altri. Chiellini in questo momento è tra i migliori difensori al mondo. Benatia è nuovamente a disposizione".

Non arrivano buone notizie dall'infermeria per quanto riguarda Cancelo e Cuadrado: "Cancelo ha un problema al menisco mediale, verrà operato e tornerà dopo la sosta. Cuadrado dobbiamo valutare se sarà necessario o meno un intervento".

Totale fiducia nei confronti della sua squadra: "Alla Juventus si lavora molto bene, c'è organizzazione e solidità. In questo modo si arriva più facilmente ad ottenere i risultati. Non è la prima volta che lascio i giocatori liberi dal ritiro perchè parliamo di ragazzi molto maturi nei confronti dei quali nutro grande fiducia".

Allegri contro Mazzarri, due toscani a confronto: "Siamo geograficamente vicini ma molto diversi dal punto di vista caratteriale ed abbiamo avuti modelli diversi. E' un allenatore che sa caricare molto bene le sue squadre".

Richiedi la carta prepagata Enjoy Juventus per provare a vincere l'emozione dello spogliatoio nel prepartita e tanti altri premi.

Prossimo articolo:
Hazard e la tentazione Blancos: "Il Real Madrid è sempre il Real Madrid"
Prossimo articolo:
Calciomercato Frosinone, Hallfredsson saluta: rescissione del contratto
Prossimo articolo:
Mbappe supera Neymar e Cavani in testa – Ligue 1 Performance Index
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Atalanta, Defrel per l'attacco
Prossimo articolo:
Arsenal, infortunio per Bellerin: rottura del crociato e stagione finita
Chiudi