Allegri furioso per Juventus-SPAL, Barzagli dà ragione: "Fa bene ad arrabbiarsi"

Commenti()
Vittoria per 4-1, ma Barzagli sta con Allegri: "Non possiamo pensare solo che in attacco segnamo, contro le big non è facile fare quattro goal".

Subisce goal come lo scorso anno, ma rischia di più. E questo ad Allegri non può andare bene. Per questo motivo, dopo il 4-1 contro la SPAL, il tecnico bianconero ha avvisato i suoi: giocando così contro il Milan non potranno arrivare i tre punti, essenziali per la corsa Scudetto.

Le parole del tecnico della Juventus trovano conferma in quelle di Andrea Barzagli, una delle colonne storiche della Juventus e titolare contro la SPAL: il difensore bianconero è consapevole che rischiare troppo non può portare a grandi risultati, come quelli ottenuti in questo decennio.

"Le parole del mister sono giuste, vuole farci migliorare" ha confessato Barzagli a 'Sky Sport'. "In campionato stiamo facendo molto bene sul piano realizzativo, ma stiamo concedendo un po' troppo per cali durante la partita. E' normale sia arrabbiato, negli ultimi anni la Juventus ha sempre dimostrato grande solidità, vincendo le partite anche con scarti minori senza subire reti".

L'articolo prosegue qui sotto

In realtà dati alla mano nella scorsa stagione, sempre in questo periodo, la Juventus aveva subito goal per sei gare consecutive tra campionato e Champions. Subendo però meno reti nel totale: "Non si può andare avanti con la mentalità del dire: tanto davanti facciamo goal".

Contro le big, vedi  sconfitte bianconere contro Barcellona e Lazio, la possibilità realizzativa è ben diversa,: "Quando inizi a incontrare squadre importanti non è facile fare tre o quattro goal. Hanno un livello superiore, è complicato segnare alle big".

Proprio una big, seppur da anni lontana dalle posizioni d'elite, attende la Juventus nel prossimo turno di campionato: sabato i bianconeri faranno visita al Milan, ritrovatosi a Verona dopo un difficile periodo.  "Giochiamo una partita unica contro una squadra importante" le parole di Barzagli a tal riguardo. "Saranno molto carichi per dimostrare che non valgono la classifica che non hanno. Bonucci out? Mi dispiace, Leo è un grande giocatore ed è sempre bello sfidare i migliori. Avrei ritrovato un compagno di mille battaglie, sarà per un'altra volta". 

Chiudi