Allegri alla Juventus: "Roma ed Inter indietro, c'è da accelerare"

Commenti()
Allegri: "Mi aspettavo una partita del genere. Grazie a Bernardeschi abbiamo portato meglio la palla dentro l'area di rigore. Dybala bene, crescerà".

Quinta vittoria su altrettante partite per la Juventus , che in questo modo consolida il primato in classifica con 3 punti di vantaggio sul Napoli di Ancelotti .

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Al termine del match il tecnico bianconero è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. "Mi aspettavo una partita del genere, il Frosinone veniva da 5 goal presi contro la Sampdoria, noi venivamo da 70 minuti in 10 contro il Valencia. I ragazzi sono stati bravi perchè hanno avuto la calma di portare la palla nella loro area di rigore soprattutto nel secondo tempo ed alla fine abbiamo trovato il goal ".

Dopo pochi minuti dall'inizio della partita Pjanic, inizialmente schierato come mezz'ala, è stato riportato al centro del campo. "Emre Can si abbassava troppo, le due mezze ali di qualità volevo che stessero vicino all'area di rigore, ma davamo troppa poca ampiezza. Per questo motivo successivamente ho deciso di mettere Pjanic nuovamente centrale ".

Solo elogi per Bernardeschi. "Bernardeschi è entrato molto bene e grazie a lui abbiamo portato meglio la palla dentro l'area di rigore. Bernardeschi mezz'ala? E' un qualcosa sulla quale si può lavorare se c'è uno come Emre Can davanti alla difesa. Ci dà la possibilità di avere maggiore qualità davanti".

Buono il giudizio su Dybala, che però deve ancora crescere. "Dybala? Paulo ha bisogno di giocare, ho sempre detto da quando è arrivato che la sua qualità fisica migliore è la corsa e nella corsa trova la qualità che ha. Stasera ha fatto delle cose buone, ma si vede che ha bisogno di giocare. Comunque dà tecnica e palleggio sia in partite come queste sia nelle partite che verranno".

E' importante arrivare allo scontro diretto di sabato prossimo contro il Napoli con dei punti di vantaggio. "E' normale che il Napoli sia in scia a noi, ha perso una partita a Genova ma ha vinto 4 partite con avversari importanti ed ha preso in panchina un allenatore bravo, vincente ed equilibrato. Le altre (Roma ed Inter) sono indietro e devono rimanere in questo modo, per questo motivo dobbiamo essere bravi a premere sull'acceleratore".

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Barcellona, Messi ko al braccio: 3 settimane di stop, salta l'Inter e il Clasico
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Napoli, Mertens come Higuain ed Altafini: 71 goal in azzurro
Chiudi