Notizie Risultati Live
Calciomercato

Allegri è la prima scelta del PSG: la Juventus fa muro

10:21 CEST 25/03/18
Massimiliano Allegri Juventus
Allegri avrebbe scavalcato Conte e sarebbe la prima scelta del PSG per sostituire Emery, la Juventus però è tranquilla e vuole confermare il tecnico.

Non si può parlare di allarme Allegri ma le voci che rimbalzano dalla Francia, riportate oggi sia da 'La Stampa' che da 'Tuttosport', sono concordanti e parlano di un assalto del PSG all'attuale allenatore della Juventus.

Allegri infatti avrebbe definitivamente scavalcato Antonio Conte nelle preferenze di Al Khelaifi che avrebbe invidivuato in lui il tecnico giusto a cui affidare il dopo Emery per tentare di vincere la Champions League. O almeno di arrivare fino in fondo.

L'allenatore livornese, d'altronde, in quattro anni di Juventus ha raggiunto per ben due volte la finale con una squadra che almeno sulla carta è inferiore ad alcune delle big e anche in questa stagione ha portato i bianconeri tra le prime otto d'Europa.

Al momento comunque la Juventus sembra non temere il possibile addio di Allegri che, come sottolineato più volte, ha un contratto che lo lega ai bianconeri fino al 30 giugno del 2020.

Inoltre ad oggi il rapporto tra Allegri e la dirigenza della Juventus, presidente Agnelli in testa, appare solidissimo ma è chiaro che bisognerà capire fino a dove sia disposto a spingersi Al Khelaifi per convincere l'allenatore a trasferirsi a Parigi.

In ogni caso la risposta definitiva di Allegri arriverà ben prima della fine di questa stagione in modo da permettere alla Juventus di programmare al meglio il futuro. Considerato che oltre al PSG anche Real Madrid, Chelsea, Manchester United e Arsenal avrebbero preso informazioni.

Se il tecnico livornese alla fine dovesse decidere di lasciare il club bianconero peraltro Agnelli e Marotta non si farebbero trovare impreparati e punterebbero con decisione su Simone Inzaghi, mentre Zidane e l'altro ex Carrera sarebbero valide alternative. Solo ipotesi comunque, almeno fino ad ora.