Ajax-Roda, Justin Kluivert segna una tripletta: meglio di Patrick

Commenti()
L'Ajax batte il Roda per 5-1 grazie ai 3 goal di Justin Kluivert: il padre non ha mai firmato una tripletta in Eredivisie. "Sono il primo, mi piace".

Come il padre. Anzi, ancora meglio del padre. Perché, se papà Patrick non è mai riuscito a segnare una tripletta in Eredivisie, il figlioletto Justin Kluivert è riuscito nell'impresa. Proprio lui, che di mestiere nemmeno fa la prima punta.

Kluivert jr., 18 anni, ha vissuto il pomeriggio più glorioso della sua fin qui brevissima carriera contro il Roda, all'Amsterdam ArenA: ha punito per tre volte il fanalino di coda del campionato, che pure era passato in vantaggio per primo, consentendo agli ajacidi di imporsi in rimonta e stravincere per 5-1.

L'articolo prosegue qui sotto

Tutti bellissimi e in qualche modo simili i goal dello scatenato Kluivert: inserimento in area e destro piazzato per l'1-1, avanzata e botta imprendibile da fuori area per il 3-1, infine un'altra infilata da sinistra al centro, con biliardata sul secondo palo per il definitivo pokerissimo. Tre goal, come nemmeno il padre aveva fatto.

Un minuto dopo il 5-1, l'allenatore Keizer lo ha sostituito per concedergli una scontata ovazione da parte dell'Amsterdam ArenA. Uno stadio che, ogni volta che osserva i suoi lineamenti, torna indietro di una ventina d'anni, a quando il padre Patrick regalava all'Ajax la Champions League nella finale viennese contro il Milan.

"Una bella giornata - dice Justin a 'Fox Sports' - Non ho giocato sempre e non do la colpa all'allenatore, ma oggi ho dimostrato che posso farlo. Dopo la gara ho portato la palla negli spogliatoi per farla firmare ai miei compagni. Mio padre non ha mai segnato una tripletta in Eredivisie? Allora sono il primo Kluivert. Mi piace".

Chiudi