Ajax-Juventus, Frenkie De Jong batte un record di Busquets che reggeva dal 2010

Commenti()
ProShots
Con in suoi 117 tocchi di palla in Ajax-Juventus, Frenkie De Jong è riuscito a battere un record fissato da Sergio Busquets contro l'Inter nel 2010.

Tra i migliori in campo nel pareggio della Johan Cruijff ArenA tra Ajax e Juventus, Frenkie De Jong ha dato l'ennesima dimostrazione del suo grande talento in un palcoscenico importante quale l'andata dei quarti di finale di Champions League.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Praticamente sempre coinvolto nelle manovre dei Lancieri, l'olandese è infatti diventato il giocatore più giovane con almeno 117 tocchi in una sola partita di Champions League dai quarti di finale in poi.

Con i suoi 21 anni e 333 giorni, De Jong è riuscito a strappare questo particolare record a Sergio Busquets, che lo deteneva dalla sfida tra Barcellona e Inter dell'ormai lontano 2010. Una dimostrazione di quanto l'olandese sia perfetto sia per l'attuale gioco dell'Ajax di ten Hag che per il Barcellona, sua prossima squadra.

Non va infatti dimenticato che i blaugrana si sono già assicurati De Jong a gennaio, per un'operazione complessiva da 75 milioni di euro.

Chiudi