Aeroporto chiuso per un tifone: Milan bloccato in Portogallo, rientro posticipato

Ultimo aggiornamento
@acmilan

Una nottata memorabile, per cuori forti. Una trasferta tra mille difficoltà, dalla pioggia al goal all’ultimo minuto fino alla lotteria di rigori infinita. Che per il Milan non poteva finire in maniera normale, come da piani.

Secondo quanto riportato da ‘Milan TV’, la squadra rossonera è infatti rimasta bloccata in aeroporto a Vila do Conde. Il forte vento avrebbe provocato anche un tifone e ciò avrebbe spinto le autorità a chiudere l’aeroporto a mezzanotte e 45.

Da quanto filtra, sembra che il Milan avesse un volo charter per tornare subito dopo la partita. Rientro, ovviamente, slittato alla mattina. Pare però che il club non avesse prenotato un hotel in cui alloggiare.

E così, nel cuore della notte, i rossoneri si sarebbero messi alla ricerca di un posto in cui dormire. Nulla, comunque, in confronto un’infinita serie di 24 rigori.