Notizie Risultati Live
Napoli

A tutto Mertens: "Sarri un grande, Hamsik e Reina fondamentali per il Napoli"

07:21 CEST 26/09/17
Dries Mertens Napoli 16082017
Dries Mertens ha parlato così ai microfoni del programma 'Tiki Taka': "Per lo Scudetto non c'è solo la Juventus, io penso solo al Napoli".

La stagione di Dries Mertens è ricominciata da dove era finita lo scorso anno, ovvero dai suoi goal. L'attaccante belga è ormai una vera prima punta, anche se fisicamente atipica, e per il Napoli continua ad essere sempre più importante, soprattutto dopo lo sfortunato infortunio al crociato in cui è incappato nuovamente Milik.

Ai microfoni del programma 'Tiki Taka', il belga parla subito a favore del suo compagno infortunato: "Arkadiusz è un giocatore troppo sfortunato, mi dispiace davvero per lui ma deve tenere duro e si riprenderà. Noi dobbiamo continuare a fare bene anche senza lui, è vero che adesso ho più responsabilità ma sono qui proprio per questo".

Poi Mertens parla del suo allenatore: "Cossa posso dirvi di Sarri che non sapete? Lui fuma tantissimo, ma penso che si sappia (ride ndr). A parte lo scherzo, posso solo parlare in modo positivo del mister, sa far giocare benissimo la sua squadra".

Mertens commenta anche il momento non positivo di due compagni di squadra: "Non dobbiamo parlare troppo di Reina ed Hamsik perché non c'è assolutamente niente. Pepe è un simbolo qui, anche per la città, e sono contento sia rimasto, è molto importante anche fuori dal campo. Marek è un grande giocatore e noi abbiamo bisogno di lui".

Infine, il belga dice la sua sulla corsa allo Scudetto: "Io penso solo al Napoli perché è la mia squadra. La Juventus sta facendo bene anche ma non ci sono solo loro per la vittoria finale. Dobbiamo continuare a guardare solo al nostro gioco".