Botta del Napoli, risposta di Infront: "Match con l'Inter venduto anche negli USA"

Dopo il polemico comunicato emesso ieri sera dal Napoli, Infront ribatte: "Tra i 170 Paesi in cui sono stati venduti i diritti c'erano anche gli Stati Uniti".
"Il Calcio Napoli ringrazia particolarmente Infront e la Rai per preoccuparsi continuamente della promozione del Calcio italiano nel Mondo. Infatti, una partita così importante come Napoli-Inter [...] non è stata trasmessa da Rai International negli Usa". Botta del Napoli, risposta di Infront.

Dopo l'ironico e polemico comunicato rilasciato ieri sera, dopo la partita di Coppa Italia, dal club partenopeo, non poteva non arrivare la replica della società che gestisce i diritti sportivi. Che ribatte che sì, i diritti della gara contro l'Inter sono stati effettivamente venduti anche negli Stati Uniti, dove, parole dello stesso Napoli, "il calcio sta crescendo a ritmi vertiginosi, molto più che in Italia".

''In relazione a quanto pubblicato sul suo sito dal Napoli per la presunta mancata messa in onda della Coppa Italia negli Usa, Infront specifica che la Coppa Italia è distribuita in oltre 170 paesi nel mondo'' il comunicato rilasciato all'Ansa.

Tra questi, proprio gli Stati Uniti: ''BeIN SPORTS ha i diritti per la trasmissione negli USA - prosegue Infront - e ha trasmesso: in live streaming la partita in diretta; in differita alle ore 24 europee CET sul suo canale di lingua inglese, quindi le 6 sera sulla East Coast; in differita alle ore 01.00 del giorno successivo CET sul suo canale di lingua spagnola CET, quindi le 7 sera sulla East Coast". Chiusa la polemica?