thumbnail Ciao,

Il goal di Peluso? Per Gonzalez non doveva esserci..."Era fallo netto, evidente la spinta su Lulic"

Il centrocampista uruguayano analizza il match: "Non sempre chi tiene la palla vince, per noi questo è un risultato importante, soprattutto per il goal in trasferta".

Alvaro Gonzalez è l'emblema della Lazio combattente e mai doma. Il centrocampista uruguayano è stato uno dei protagonisti - con la sua 'garra' - dell'ottimo pareggio conquistato dai biancocelesti a casa della Juventus. Un 1-1 con tanto di goal in trasferta, pesante in vista della gara di ritorno.

“E’ stato un buon risultato per noi… Certo, era meglio vincere ma sapevamo che sarebbe stata dura contro una grande squadra come la Juventus. Il pari, avendo fatto un gol fuori casa, è un risultato importante per noi, soprattutto perché, ripeto, avevamo di fronte una delle grande del calcio italiano", ha detto lo stesso Gonzalez ai microfoni di 'Rai Sport'.

La Juve ha fatto la partita, ma 'El Tata' la vede così: "Non sempre chi tiene più la palla vince. Noi eravamo ben messi in campo e abbiamo dovuto cambiare un po’ il nostro atteggiamento dopo il gol preso, dando a loro qualche spazio in più. Abbiamo fatto una buona gara e abbiamo creato anche qualche occasione sullo 0-0, quindi non so se alla fine hanno meritato di più. Ora vedremo cosa succederà al ritorno".

E poi secondo il centrocampista di Petkovic, il goal di Peluso non doveva nemmeno essere convalidato: "A noi è sembrato che la spinta ci fosse… Sennò non capisco come abbia saltato tanto il loro calciatore e Lulic sia rimasto a terra. È sicuramente un fallo netto, ma l’importante è che abbiamo continuato a giocare, trovando un pari importante”.

Sullo stesso argomento