Amichevoli: L'Ucraina soffre ma vince con la Romania. La Svezia fa poker con la Bosnia

La Macedonia passa in Azerbaijan.
Non sono scese in campo solo le squadre che si preparano per i Mondiali quest'oggi.

In Svezia, la nazionale nordica ha disputato una probante amichevole contro la Bosnia-Erzegovina. Probante vista la forza degli avversari, ma che gli svedesi non hanno avuto grandissimi problemi a far propria per 4-2. Primo tempo equilibrato, sbloccato solo al 44' da un goal di Toivonen per i padroni di casa. In apertura di ripresa, però, doccia fredda per il pubblico di casa che ha visto la Bosnia pareggiare con Salihovic. Nella seconda parte della ripresa, però, si è scatenato Olsson, che al 68' e all'82' ha messo a segno una doppietta. al 90' Berg ha firmato il poker e durante il recupero Zec ha portato a due i goal degli ospiti.

Ben più difficile è stata la vittoria dell'Ucraina, che in casa ha regolato solo per 3-2 la Romania. Padroni di casa in vantaggio già al quarto d'ora con Aliyev. Ma Chivu e compagni ribaltano la situazione nella ripresa, coi goal di Tamas e Niculae. Al 75', però, Konoplyanka ha trovato il goal del pareggio e tre minuti dopo una sfortunata autorete di Tamas ha regalato la vittoria agli ucraini.

In Azerbaijan, invece, vittoria per la formazione ospite della Macedonia, che ha vinto per 3-1 grazie ai goal di Trickovski e Gourovski e all'autorete dell'azero Sadygov; per i padroni di casa ha firmato la rete del pareggio Mammadov.

Questi risultati e marcatori:

Azerbaijan-Macedonia 1-3

27' Trickovski (M), 66' aut. Sadygov (A), 88' Gourovski (M), 89' Mammadov (A)
Svezia-Bosnia-Erzegovina 4-2
44' Toivonen (S), 47' Salihovic (B), 68' e 82' Olsson (S), 90' Berg (S), 92' Zec (B)
Ucraina-Romania 3-2
15' Aliyev (U), 54' Tamas (R), 63' Niculae (R), 75' Konoplyanka (U), 78' aut. Tamas (R)