Problemi cardiaci? Lucas Silva chiarisce: "Sto bene, non voglio ritirarmi"

Il centrocampista del Real Madrid, Lucas Silva, commenta le voci legate a problemi cardiaci: "Sono assolutamente tranquillo".

Hanno destato preoccupazione le voci che sono circolate negli ultimi giorni relative allo stato di salute di Lucas Silva. Si è parlato infatti, di problemi cardiaci che avrebbero costretto il centrocampista di proprietà del Real Madrid, a lasciare il calcio giocato.

A spiegare come stanno effettivamente le cose, ci ha pensato il 23enne talento brasiliano, attraverso il suo profilo ufficiale Facebook: "Venerdì scorso, durante le visite mediche di rito che avrebbero dovuto precedere la firma con lo Sporting Lisbona, nel corso di una prova da sforzo è stato rivelato un cambiamento nella frequenza cardiaca. Nello stesso giorno ho effettuato un'altra serie di test che hanno escluso qualunque tipo di problema al cuore, a quanto pare, era solo un'alterazione che non aveva una causa specifica. Per ragioni di sicurezza, abbiamo deciso che è meglio non effettuare il trasferimento in questo momento".

Nonostante il mancato passaggio allo Sporting, la carriera di Lucas Silva non sembra essere a rischio: "Ovviamente il Real Madrid vuole effettuare nuovi test ma io sono assolutamente tranquillo visto che ulteriori esami hanno rivelato una situazione tranquilla. Viste che le notizie apparse su alcuni organi di informazione non corrispondono a verità, voglio comunicare in maniera ufficiale e categorica che non ho minimamente l'intenzione di ritirarmi. Grazie a tutti per i messaggi di incoraggiamento".

Considerato in patria uno dei migliori talenti espressi dal calcio brasiliano negli ultimi anni, Lucas Silva è approdato al Real Madrid nel gennaio del 2015 a fronte di un esborso di circa 15 milioni di euro. Dopo aver trovato poco spazio nelle fila dei Blancos, nella scorsa stagione ha giocato in prestito al Marsiglia.