Non solo Toni: si ritira anche Juanfran del Levante

A quasi quarant'anni il difensore del Levante, ex Valencia, Juanfran, annuncia il suo ritiro: "Purtroppo lascerò con la retrocessione del mio club".

Classe 1977, Luca Toni. CLasse 1976, Juanfran Garcia. Entrambi, mercoledì 4 maggio, hanno annunciato il ritiro dal mondo del calcio. Dopo tre decenni nel calcio professionistico per loro è arrivato l'addio alle competizioni ufficiali, dopo aver vissuto la stessa situazione stagionale.

Toni è retrocesso in Serie B con il Verona, Juanfran con il suo Levante. Probabilmente entrambi avrebbero salutato anche con la permanenza nella massima serie, ma l'ultima tribolata annata non ha lasciato spazio al minimo ripensamento.

Juanfran, ex Nazionale spagnolo (11 presenze all'inizio degli anni 2000, prima della grande era della Roja) che ha vestito la casacca del Valencia e dell'Ajax tra le altre, aveva iniziato la sua carriera proprio al Levante, prima di tornare in città nel 2010 e restarvi fino ad ora.

"Non sono situazioni facili quando uno non gioca più" ha evidenziato Juanfran, che tra infortuni e scelte tecniche ha giocato meno del previsto nel 2015/2016. "Sono stato sei anni col Levante nella Liga e per me è stato un successo, ma il calcio è del presente. E il presente mi dice che andrò via, mi ritirerò con la mia squadra retrocessa".

Così Juanfran ha annunciato il suo ritiro dal calcio, ventidue anni dopo la prima presenza con lo stesso Levante. "In questa stagione ci è mancata fortuna, in più abbiamo perso anche l'ultima gara decisiva contro il Malaga. Eravamo consapevoli di dover lottare per i tre punti sin dai primi minuti, era l'unica soluzione".

Levante e Verona a braccetto in Serie B, Juanfran e Toni a casa propria. Fine della loro era calcistica.