Nuovo ruolo per Eto'o: nominato allenatore-giocatore dell'Antalyaspor

Dopo l'esonero del tecnico Yusuf Simsek, l'Antalyaspor ha deciso di dare una chance al 34enne attaccante camerunense: nelle prossime tre gare si deciderà il suo futuro.

Nona posizione, a sei punti dalla zona europea. Troppo bassa per i piani alti dell'Antalyaspor, che non ci hanno visto più: esonerato Yusuf Simsek e primo assaggio di panchina per il giocatore più rappresentativo della squadra. Samuel Eto'o, infatti, è stato nominato allenatore-giocatore della compagine turca.

L'ex Inter e Sampdoria, che lo scorso giugno ha firmato un triennale con l'Antalyaspor per essere il volto della rivoluzione ad Antalya, è stato scelto dal presidente del club per provare a dare una scossa alla squadra, dall'alto della sua esperienza maturata tra Liga, Premier League e Serie A.


LEGGI DI PIU': Tabella infortunati Serie A | Calcio in TV: la guida


Eto'o avrà ore tre gare a disposizione per guadagnarsi la conferma nel ruolo di tecnico fino a fine stagione: l'Antalyaspor ha infatti deciso di aspettare l'inizio del 2016 per prendere una decisione finale. Se il camerunense farà bene nelle gare contro Trabzonospor, Fenerbahce Gaziantepspor rimarrà allenatore-giocatore fino all'estate. A meno di nuovi stravolgimenti.

C'è tra l'altro da evidenziare come Eto'o avrà al suo fianco Mehmet Ugurlu, direttore tecnico del club turco. Reduce da tre sconfitte e tre pareggi nelle ultime sette gare di campionato, l'Antalyaspor dovrà tornare ad essere protagonista come ad inizio stagione.

Da canto suo Eto'o ha rincominciato a segnare come nei momenti più importanti della sua carriera, arrivando a siglare ben dodici goal in quattordici presenze. Inutili se il resto della squadra non riesce ad essere alla sua altezza. Basterà il doppio incarico per la svolta?