Premio particolare per Ibrahimovic: allo svedese lo 'Sbruffone d'Oro'

Zlatan Ibrahimovic vince il 'Boulard d'Or', premio istituito dall'Equipe e vinto lo scorso anno da Eto'o. Al secondo posto Mourinho, al terzo Cristiano Ronaldo.

Zlatan Ibrahimovic non ha mai vinto il Pallone d'Oro, e certamente non lo vincerà nemmeno a gennaio 2016. Però lo svedese ne ha avuti, di riconoscimenti nella propria carriera: l'ultimo, particolare e tutto sommato simpatico, istituito dall'Equipe.

Il quotidiano francese ha insignito l'ex attaccante del Milan, oggi al Paris Saint-Germain, del 'Boulard d'Or'. Ovvero, tradotto in italiano, dello 'Sbruffone d'Oro'. Premio quasi scontato, per un giocatore tanto forte quanto sicuro di sé, negli atteggiamenti e nelle parole, tanto da scollinare spesso nell'arroganza.


LEGGI DI PIU': Ibra nella Goal 50: "Onorato" | Ibra supera Del Piero


Al secondo posto della speciale classifica, stilata con le proprie preferenze dai lettori de 'L'Equipe', altri due con un ego grande così: José Mourinho e Cristiano Ronaldo. Secondo e terzo con, rispettivamente, 73.028 e 52.114 voti. E dunque lontani dai 73.654 ricevuti da Ibra.

Lo 'Sbruffone d'Oro', giunto alla sua seconda edizione, è stato vinto lo scorso anno da Samuel Eto'o, all'epoca all'Everton prima di passare alla Sampdoria. Un altro che, in assenza del Pallone d'Oro, può mostrare orgoglioso un riconoscimento alternativo. Meglio di nulla.