Roberto Carlos lascia la Turchia: si è dimesso dal Sivasspor

L'ex terzino di Inter e Real Madrid Roberto Carlos ha lasciato la panchina del Sivasspor, penultimo: "È la cosa migliore per il club". Il suo successore può essere Sergen Yalçin.
La prima esperienza da allenatore, dopo quella da player-manager all'Anzhi, si è conclusa: Roberto Carlos si è dimesso da tecnico del Sivasspor, come comunica la stampa turca e come conferma lo stesso brasiliano, ex terzino di Inter e Real Madrid, sul proprio profilo ufficiale di Instagram.

"Grazie a tutti per l'affetto e per avermi chiesto di restare, ma è meglio per il club che io vi lasci il mio cuore. Grazie Sivas e Sivasspor" scrive in portoghese Roberto Carlos. Anche la società turca conferma, sia con un comunicato che con alcuni post pieni d'affetto Twitter, l'addio del suo allenatore: "Grazie Roberto Carlos".
I motivi della rinuncia dell'ex fuoriclasse vanno ricercati negli scarsi risultati che il Sivasspor sta ottenendo nel campionato locale: dopo 14 giornate, i biancorossi sono penultimi con 10 punti, due in più rispetto al fanalino di coda Balikesirspor. Fatale la sconfitta interna di ieri, 0-2 contro l'Istanbul Buyuksehir.
Il posto di Roberto Carlos potrebbe essere preso dall'ex giocatore Sergen Yalçin, attualmente opinionista per un'emittente turca. Può essere l'ex trequartista del Besiktas l'uomo incaricato di togliere il Sivasspor dalle secche della zona retrocessione.