Falcao, confermata la rottura del crociato: addio a Brasile 2014

E' arrivato purtroppo il responso definitivo sull'attaccante colombiano del Monaco Falcao, che dovrà stare fermo sei mesi e salterà i Mondiali del 2014.
Brutta notizia per il Monaco e per la Colombia in vista del Mondiale di Brasile 2014. Radamel Falcao ha infatti rimediato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro e sarà così costretto a stare lontano dai campi di gioco per i prossimi sei mesi ed a saltare la kermesse intercontinentale, dove sarebbe stato uno dei protagonisti con la maglia della nazionale del suo paese.

L'attaccante sudamericano ha rimediato l'infortunio durante il match di Coppa di Francia che la squadra allenata da Claudio Ranieri ha giocato e vinto per 3-0 nella giornata di mercoledì contro il Monts Or Azergues (Falcao ha anche messo a segno il primo goal).

Che il problema fosse serio lo si era capito già da subito, col giocatore uscito dolorante e disperato in barella: oggi il responso definitivo, arrivato dopo la visita alla quale il ragazzo si è sottoposto sotto l'attenzione del Dott. Josè Carlos Noronha, suo specialista di fiducia. Falcao dovrà andare sotto i ferri e starà fermo per i prossimi sei mesi.

E' arrivato anche il comunicato ufficiale da parte del club transalpino: "Dopo l'infortunio subito mercoledì, Radamel Falcao ha effettuato degli esami. Il responso è la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Un'operazione chirurgica si rende necessaria nei prossimi giorni. Si cercherà, attraverso queste cure mediche, di consentire al giocatore un recupero il più veloce possibile".

L'attuale situazione costringerà sicuramente la squadra monegasca a cambiare le strategie di mercato: bloccata la partenza di Lacina Traorè, che fino a qualche giorno fa sembrava vicino all'Everton. Più complicato trovare per Pekerman, ct della Colombia, un adeguato sostituto in vista del prossimo giugno.

Sono subito arrivati i primi messaggi di incoraggiamento per lo sfortunato colombiano. Tra coloro che gli hanno augurato una rapida guarigione e che gli fanno forza c'è stato, su Twitter, il centrocampista dell'Inter Fredy Guarin, che ha scritto: "Fuerza Tigre".